Author - Annalisa

Tesero e i suoi presepi

Nel periodo natalizio amiamo molto passeggiare per le vie di vecchi paesi che conservano ancora quella storia che riporta all’epoca dei nostri nonni. I colori caldi delle luminarie e la cura dei particolari rende tutto così magico. Questa atmosfera la potete trovare a Tesero in Val di Fiemme in occasione dell’evento “Tesero e i suoi Presepidall’8 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023.


Dai vicoli di Tesero e dalle corti del centro storico si affacciano presepi artigianali illuminati. Un percorso alla riscoperta di luoghi affascinanti e suggestioni architettoniche uniche per la loro peculiarità e conservazione: le case costruite a ridosso l’una dell’altra, gli archi e le volte, le strette viuzze, i pertugi e i cortili delle case, le stalle e le cantine sembrano essere parte di un unico grande presepio.

L’evento “Tesero e i suoi Presepi” propone concerti itineranti, racconti teatralizzati e momenti di folclore.

Nel frattempo Piazza Cesare Battisti, con lo storico grande presepio da sfondo e le casette in legno del mercatino natalizio, invita a tuffarsi nelle degustazioni di prodotti tipici. Tutti possono esplorare il percorso nelle “corte” per scoprire i presepi passeggiando fra viuzze, cortili, stalle, legnaie, finestrelle e cantine.

Informazioni utili:

Da giovedì 8 dicembre 2022 a domenica 8 gennaio 2023

  • Il GRANDE PRESEPIO in piazza Cesare Battisti

La mostra “la Natività nella fantasia e nell’arte popolare” presso le cantine  di Casa Jellici con orario 15-21.30 nei giorni:

  • 8-9-10-11 dicembre 2022
  • 17-18 dicembre 2022
  • dal 23 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023

www.presepiditesero.it

Inoltre nella piazza principale di Tesero, accanto al tradizionale presepe a grandezza naturale, c’è un piccolo mercatino di Natale ricco di saperi e sapori locali. Tra le casette si trovano oggetti in legno, prodotti naturali e erbe officinali, manufatti in feltro e oggetti d’arte.

Giorni di apertura:
  • Dall’8 all’11 dicembre 2022
  • Dal 17 al 18 dicembre 2022
  • Dal 23 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023

Scopri tutti i mercatini di Natale del Trentino Alto Adige QUI.

Con il camper puoi sostare a Lago di tesero, tutte le informazioni sull’area QUI.

Babbo Natale a Mezzocorona

Anche per il Natale 2022 l’evento è annullato

E’ Babbo Natale in persona ogni anno ad arricchire la proposta della sua residenza invernale preferita, nella splendida cornice di Palazzo Martini a Mezzocorona. Potrete entrare in casa, toccare e sbirciare tutte le cosine che Babbo Natale custodisce con molta cura.

Vi svegliamo un segreto, Babbo Natale è davvero molto ordinato, lo capirete subito dalla sua cucina e la stanza del grande lettone: ogni oggetto è perfettamente in ordine, nemmeno una piega sulle lenzuola. Abbiamo trascorso molto tempo nella Stanza dei Balocchi, con curiosi giochi di abilità e precisione.

Se non lo avete ancora fatto, potrete scrivere la vostra letterina che finirà  nel cuore di un albero pronte per essere lette direttamente da Babbo Natale.

Quest’anno l’amato vecchietto, in compagnia dei suoi fidati elfi e folletti, hanno pensato ad un programma ricco e dettagliato. Per tutto il periodo di apertura non mancheranno ateliè della creatività, laboratori di pittura  e incontri speciali con i protagonisti delle fiabe amate dai più piccoli. Vediamolo assieme!
casa-babbo-natale-mezzocorona-iltrentinodeibambini-1

Un Palazzo di Giochi – tutti i giorni 10.00-19
Un allestimento rinnovato che rende palazzo Martini vivo e pulsante. Ogni ambiente una
sorpresa fino alla stanza dei giochi, realizzati artigianalmente in legno e che coinvolgono grandi e piccini
Il Trenino a Palazzoore 10.00 – 12.00 e 13.00 – 19.00
Nel cortile antistante Palazzo Martini i bambini si tengano pronti a salire sul trenino dei desideri e a partire per una destinazione sconosciuta…
natale-mezzocorona-iltrentinodeibambini-10
Viva il Castello – tutti i giorni ore 10.00 – 19.00
La piazzetta del Teroldego si trasforma in una corte medievale grazie alla presenza del maestoso castello interamente realizzato in legno, che diventa divertimento per tutti i bambini.
La Lanterna magica – tutti i sabati ore 10.00 – 12.00 locale raffineria
Marta vi aspetta per costruire e decorare una bellissima lanterna magica.

Durante l’orario di apertura di Babbo Natale a Palazzo Martini “L’Insolita Bottega” di Marta Bona ha il
piacere di presentare le sue sue creazioni: idee regalo, bomboniere e decorazioni per matrimonio, confezioni in legno.

BiblioNatale  – tutti i sabati dalle ore 14.00 alle ore 19.00
Letture, laboratori e interviste con i protagonisti delle fiabe (in persona) a cura della Biblioteca di Mezzocorona.
Margherita, Maria Lena e Daniela vi aspettano all’atelier con letture di fiabe animate a cui seguirà un originale laboratorio di creatività. I lavoretti che saranno realizzati nei giorni di attività sono un paesaggio innevato, coppie di pupazzi innamorati, il boschetto di Natale, un cuore porta-messaggi, due piccoli pettirossi infreddoliti e, infine, la stellina Brillina.

Sei fiabe amatissime

  • 23 novembre – ore 18.00 – Biancaneve e il Principe Azzurro: ci diranno come va il matrimonio
  • 30 novembre – ore 17.00 Cenerentola: forse c’è anche la Matrigna, anche se non ci teniamo molto…
  • 7 dicembre – ore 17.00 Pochahontas: deve affrontare un lungo viaggio ma sarà puntuale.
  • 14 dicembre – ore 17.00 Geppetto: dovrebbe convincere a venire anche Pinocchio.
  • 21 dicembre – ore 17.00 Alice nel paese delle meraviglie: stavolta si meraviglierà a Mezzocorona.
  • 24 dicembre – ore 11.00 Rapunzel è possibile che sia presente la strega, ma eventualmente ci bada lei.

Atelier della Creatività a cura di Fanfarte – Gruppo arte Mezzocorona
Con le Fantartiste immergetevi nel favoloso mondo del FantaNatale! Tutte le domeniche Holly, Marion e Monika vi aspettano nel laboratorio creativo dell’atelier per realizzare lavoretti speciali e semplici, ispirati al magico mondo del Natale. I laboratori sono continuativi e ogni partecipante produrrà ogni giorno un diverso capolavoro unico e fantastico da portare a casa.

DATE E ORARI – Tutte le domeniche Ore 10.00 – 12.00 e 14.00 -18.00

  • 24 novembre Lo gnomo del bosco
  • 1 dicembre Il pupazzo di neve
  • 8 dicembre: L’angelo di natale
  • 15 dicembre L’elfo aiutante di Babbo Natale
  • 22 dicembre La palla di neve

Scarica il depliant con il programma completo, QUI!

Scarica e stampa la letterina dove scrivere i tuoi desideri QUI e portala a Babbo Natale.

Ingresso:
Adulti e bambini maggiori di 2 anni Euro 2,50 (laboratori compresi)

Informazioni:
📞 0461 603097
📞 333 5278287

Informazioni laboratori:
📞 0461 608182 (dal lunedì a venerdì)

 

Il lago Valagola ai piedi del Brenta

Da qualche giorno le cime delle montagne sono state coperte da una spolveratina di neve, immaginate i boschi con i colori autunnali e le cime innevate che paesaggi stupendi regalano. Cercavamo un posto da poter sentire la prima neve sotto gli scarponi e goderci la bellissima giornata di sole: il lago di Valagola ai piedi del Brenta è stata la scelta più azzeccata!

Per arrivare alla malga Valagola con il suo lago si raggiunge Sant’Antonio di Mavignola, frazione di Pinzolo in val Rendena e per poi seguire le indicazioni per la val Agola/val Brenta. La strada inizia a scendere e dopo qualche chilometro diventa sterrata, si continua in direzione lago di Valagola fino al divieto di accesso e una stanga.

Dal parcheggio (1340 metri) ci si incammina nel bosco seguendo la strada forestale a fianco del Rio Valagola e le sue cascatelle. Una passeggiata a misura di famiglia di un’ora e venti minuti, percorribile anche con il passeggino da trekking. Seguendo la strada forestale si sale in maniera graduale, sono circa 250 metri di dislivello, per chi invece volesse accorciare la strada ci sono dei tratti di sentiero nel bosco, potete anche decidere di salire dal sentiero e scendere dalla forestale o viceversa.

Le cime del Brenta si lasciano ammirare fin da subito, ma una volta arrivati alla meta vi si aprirà una vista impagabile. Malga Valagola (1592 metri) è di proprietà dell’ASUC di Stenico e non offre servizio di ristorazione, ma prati e tavoli accolgono per un comodo pic nic. Si prosegue ancora per qualche minuto, ecco il lago incastonato tra bosco e montagne che gioca di riflessi meravigliosi. E’ possibile fare il giro del lago seguendo un sentierino, non accessibile ai passeggini. Questa escursione è consigliabile tutto l’anno, ci torneremo sicuramente per ammirare questo posto sia con la neve che nelle calde giornate estive.  Si rientra dalla stessa strada dell’andata.

 

Nella mente del lupo al MUSE

Fino al 19 febbraio 2023 il MUSE offre la possibilità di vivere un’esperienza davvero unica: entrare “Nella mente del lupo“. Avete mai pensato di vedere il mondo dal punto di vista di un lupo? Al Muse potete scoprire attraverso un’esperienza visuale (all’interno di una stanza circolare) il comportamento di un giovane lupo che si è da poco separato dal suo branco ed inizia ad esplorare il mondo che lo circonda. Attraversare chilometri e chilometri di boschi, incontri e scontri, avvicinamenti agli uomini, esplorare un paese all’imbrunire, tentativi di arruffare qualche gallina e riposare tra l’erba aspettando l’alba. Siete pronti a vivere tutto questo con i vostri occhi? La mostra è compresa nel costo del biglietto del Muse. L’esperienza visuale accoglie 7 persone alla volta con la durata di 15 minuti.

Dal punto di vista dell’allestimento, una grande testa di lupo accoglie visitatrici e visitatori e nasconde al suo interno l’intera esperienza immersiva. Entrandovi, in un ambiente buio di circa 30 metri quadrati si prova una sorta di “viaggio extracorporeo” in ambienti naturali e antropizzati, tramite immagini video ad altissima risoluzione e suoni orientati e coinvolgenti. Il racconto immersivo si svolge grazie a una produzione originale ambientata e girata in Trentino per realizzare la quale la troupe è stata affiancata dai ricercatori e comunicatori del progetto Life WolfAlps EU per ricostruire la giornata “tipo” di un lupo sulle Alpi, con un approccio scientificamente corretto, ma allo stesso tempo coinvolgente ed esemplare rispetto alle tante problematiche della coesistenza. In particolare, è stato studiato e sviluppato un apposito adattamento di camere e ottiche per le esigenze di ripresa della mostra, necessarie ad aumentare l’effetto immersivo del girato. Il risultato è una proiezione che si estende su una superfice avvolgente di oltre 35 mq, con 4 videoproiettori ad alta risoluzione.

Per maggiori dettagli e informazioni: MUSE tel. 0461 270311

Casa di Babbo Natale a Riva

Chi ha detto che per entrare nella Casa di Babbo Natale bisogna fare un viaggio lunghissimo fino al Polo Nord? E’ ormai tradizione che si faccia ospitare all’interno della Rocca di Riva del Garda, antico castello circondato dalle acque del lago e oggi sede del MAG – Museo Alto Garda. Dal 26 novembre al 31 dicembre 2022 Babbo Natale e il suo staff sono felici di accogliervi e di organizzare laboratori molto carini. QUI trovate il programma completo di tutte le attività che si potranno svolgere al suo interno.

Babbo Natale vi accoglierà con i suoi elfi e vi ospiterà nella sua dimora facendo gli onori di casa. Siete curiosi di sapere cosa troverete? Per i bambini sarà un’esperienza unica. Vi assicuriamo che non vorranno più uscire, qui c’è proprio un gran da fare e loro saranno i protagonisti. La casa è suddivisa in varie stanze, ognuna curata nei minimi dettagli. Babbo Natale vi attende fin da subito nel suo grande salotto per chiacchiere: è davvero un simpaticone e riconosce subito i bambini più furbetti. Non dimenticate inoltre che sarà sicuramente felice di farsi una foto ricordo insieme a voi.

L’ufficio postale

Eccoci all’ufficio postale dove c’è un grande via vai di letterine e dove chi non l’ha ancora fatto può scrivere la propria. Chiedete all’elfo seduto alla scrivania di mettere il timbro speciale sulla letterina, l’unico modo per arrivare direttamente al Polo Nord senza intoppi.

L’angolo dei selfie

E poi per entrare nel giusto spirito natalizio, dovete assolutamente fare una tappa anche nell’angolo “Fatti un s-elfo“. A vostra disposizione, due grandi guardaroba dove scegliere abbigliamento e accessori per trasformarvi in perfetti elfi o in provetti Babbi Natale… e ovviamente il palco per farvi scattare un’indimenticabile foto ricordo insieme a tutta la famiglia.

La palestra

Volete sapere una cosa molto divertente? Babbo Natale nella sua casa ha anche una palestra per allenarsi e prepararsi al lungo viaggio della notte di Natale. Tappetini per gli esercizi di yoga, un simpatico bilanciere per i muscoli delle braccia, le corde per saltare e le cyclette per sgranchire le gambe saranno a vostra disposizione.

L’officina

Nell’Officina degli Elfi c’è un gran da fare, hanno un sacco di regali da preparare per tutto il mese di dicembre. Di lavoro ce n’è per tutti, i bambini potranno scegliere di realizzare simpatici lavoretti in legno. Gli Elfi nel grande salone vi aspetteranno per i lavoretti: mascherine a tema, i laboratori “Al lavoro nell’Officina”, “laboratorio dell’Elfo creativo”, “La biscotteria: crea tu con la pasta” e una speciale caccia al tesoro in collaborazione con il MAG.

La Corte delle cose buone

Dopo tutto questo gran lavorare non vi è venuta un po’ di fame? Babbo Natale che è un gran golosone è pronto a farvi provare i suoi piatti preferiti alla “corte delle cose buone“. Qui potrete trovare piatti che profumano di Natale: la merenda dell’elfo, cioccolata delle renne con biscotti, succallegro con biscotti, krapfen, tazza di Babbo Natale con thè o cioccolata.

Informazioni utili:

Prezzi:

  • Adulti: 8,00 euro
  • Bambini da 3 a 14 anni 4,00 euro
  • Bambini da 0 a 3 anni gratis

Ingresso su prenotazione ad orari fissi, clicca QUI per il tuo biglietto.

Giorni e orari di apertura:
  • sabato 26 novembre, sabato 3,10 e 17 dicembre e mercoledì 7 dicembre nel seguente orario:
    1 turno 14.00 -17.30
  • domenica 27 novembre e domenica 4,11 e 18 dicembre, nei giorni infrasettimanali 8,9,27,28,29,30 e 31 dicembre nei seguenti orari:
    1 turno 09.00 -12.30
    2 turno 14.00 – 17.30

Maggiori info:

📧 info@proriva.it

📞 0464-755639 (lun. – ven. 10.00 – 12.00 Paola)

WhatsApp: 347-2205523 (Alberto)

Noi ci siamo stati alcuni anni fa con la tv, ecco il servizio per curiosare un po’:

Il mercatino enogastronomico

Allestito nella piazza di fronte all’entrata della Casa di Babbo Natale c’è inoltre il “mercatino di Natale di gusto in gusto”, che propone un’offerta enogastronomica di grande qualità, dove assaporare non solo una merenda o uno sfizioso aperitivo, ma anche un pranzo o una cena. Tra le numerose casette in legno, infatti, vengono proposti moltissimi piatti della tradizione, tra polenta al sugo di costine e salsicce o con crauti, goulaschzuppe, polpette di manzo o di patate ripiene al formaggio.

Per chi preferisce una soluzione più “easy”, invece, sono disponibili anche taglieri e gustosi panini, con mortandela della Val di Non, würstel o carne salada, o succulenti burger. Ma anche deliziosi dolci, come strauben, frittelle di mele o waffle. E per la gioia di mamma e papà, non manca una selezione di vini del territorio, tra bianchi, rossi e spumanti, perfetti per un romantico brindisi vista lago!

 

 

 

Rockarena a Merano

Questa palestra di arrampicata si trova a Merano e si compone di una zona boulder e di una parte per l’arrampicata su corda indoor.

I corsi organizzati qui sono molti sia per adulti che per bambini e sono spiegati nel dettaglio QUI. Per informazioni: AVS-Sektion Meran (sektion-meran@alpenverein.it). Per i bimbi in particolare:

  • Miniclimb per bambini da 5 a 6 anni
    Questo corso si rivolge ai bambini che vogliono conoscere l’arrampicata in modo divertente e sperimentare nuovi orizzonti, usando gli attrezzi della palestra. Tra le varie attività sono previsti giochi di equilibrio e l’uso della parete d’arrampicata. Non è necessario nessun tipo di esperienza.
  • Corso di base per bambini da 7 a 9 anni
    Il corso giusto per bambini in cerca di avventure, che vogliono imparare tutto ciò che riguarda l’arrampicata sportiva. Ti offriamo la possibilità di conoscere questo sport in modo giocoso e sicuro.
    Presupposti per partecipare: Nessuno
  • Corso avanzato per bambini da 7 a 9 anni
    Questi corsi sono previsti per bambini, che hanno già partecipato ad un corso e che si sono appassionati a questo sport. Oltre a vari giochi d’arrampicata vengono approfondite le tecniche con corda e boulder.
    Presupposti per partecipare: Aver frequentato un corso di base, possedere scarpette o noleggiarle per la stagione
  • Campi estivi per bambini da 7 a 13 anni
    In movimento tutto il giorno. La mattina, in base al tempo, arrampichiamo nella palestra oppure su roccia. Durante il pomeriggio sono previste varie attività come nuoto, giochi e divertimento. La noia non avrà scampo! Presupposti per partecipare: Nessuno

Bella l’idea del pomeriggio per i bambini: dove possono arrampicare sotto supervisione, senza un vero corso. Ogni mercoledì dalle ore 15.00 alle 16.30 (dal 14 settembre fino al 26 aprile). Possono partecipare al massimo 15 bambini. Costo dell’esperienza di 8,00 euro a bambino inclusa l’attrezzatura.

Anche il compleanno potrebbe esser super in questa struttura: per due ore il festeggiato potrà offrire un’esperienza che sicuramente non verrà dimenticata. Costo: 8,00 euro ingresso per bambino (attrezzatura inclusa) / 42 euro (1 insegnante – mass. 6 bambini) / 60 euro (2 insegnanti – mass. 12 bambini). Possibile il sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 13.00 (al massimo 12 bambini) o dalle ore 15.00 alle ore 18.00 (al massimo 6 bambini). Appuntamenti extra possibili anche durante vacanze scolastiche

In estate arriva l‘arrampicata estiva dove i bambini hanno la possibilità di sperimentare questo sport sotto la sorveglianza di istruttori specializzati e vivere emozioni nuove. Tutti i corsi, date e costi QUI. Le iscrizioni ai corsi estivi saranno possibili a febbraio 2023.

Informazioni utili

Gli orari di apertura variano a seconda del periodo (dettaglio QUI): In generale il lunedì chiuso, da martedì a venerdì 9-23, sabato, domenica e festivi 13-20. Per accedere alla palestra bisogna prenotarsi ed effettuare il check-in attraverso un facile e comodo sistema. Registrati QUI.

Palestra d’arrampicata Rockarena
Via Palade 74
39012 Merano
Tel. 0473/234 619
rockarena@kletterhalle.it

Sanbapolis: arrampicata a 360°

Anche se non abitate vicino a una falesia, o il tempo non permette le uscite in esterna, non preoccupatevi: a Trento e dintorni ci sono diverse palestre dove allenarsi, migliorare il proprio livello, iscriversi ai corsi, partecipare a eventi speciali per avvicinare grandi e piccini a questo sport. Sul sito abbiamo dedicato una raccolta di zone indoor e outdoor per l’arrampicata. Trovate i vari articoli QUI.

Una di queste è la palestra di Sanbapolis, molto amata dai trentini e non solo. Si trova in via della Malpensada 88, nel centro polifunzionale universitario nel quartiere di San Bartolomeo di Trento Sud. La palestra dispone di un ampio parcheggio coperto gratuito.

Qui ci sono più di duemila metri quadrati dedicati all’arrampicata:

  • muri alti 17 metri
  • 160 vie dal grado 3 al 8c
  • 2 vie speed (ufficiali IFSC)
  • 140 vie su pareti laterali per il Bouldering finalizzate all’arrampicata senza corda
  • spazio di area didattica per scolaresche e principianti.
  • area pesi (a pagamento) per potenziare la muscolatura.

 

Tantissime persone di Trento hanno mosso i primi passi proprio in questa palestra, che è diventata un punto di riferimento. Va bene anche per i bambini che si divertono moltissimo con questo tipo di attività. Molto gettonato da loro è lo spazio boulder: dove si arrampica senza corde, le pareti non sono così alte e lo spazio dispone di appositi materassi. Vi consiglio di fermarvi ad ammirare chi si muove sulle vie più difficili, notevole l’impegno, la fatica e la forza che comporta questo sport.

Indispensabile per chi si avvicina all’arrampicata sia per adulti che per bambini è fare un corso, quelli organizzati dalla palestra di Sanbapolis li trovate qui. Non pensiamo che arrampicare sia solo salire in parete: è uno sport ad alto rischio ed è indispensabile conoscere le corrette tecniche di assicurazione. Quindi, non improvvisatevi!

La palestra Sanbapolis offre una gamma di corsi adatti a ragazzi e adulti di ogni età. Sono previsti sia corsi per chi non ha mai avuto modo di avvicinarsi a questo bellissimo sport sia a chi invece vuole perfezionarsi. Tutti i corsi sono tenuti da una Guida Alpina e permettono di avvicinarsi a questa disciplina in tutta sicurezza:

La palestra di Sanbapolis vi permette di noleggiare l’attrezzatura completa sia per bambini che per adulti. Per i prezzi e gli orari di apertura vi consigliamo di consultare la loro pagina ufficiale.

Aperta tutti i giorni dalle 9 alle 23, chiusa nei mesi di luglio e agosto.

Contatti:  0461 217478 – info@sanbapolis.it

Arco Climbing: palestra indoor

Chi si trova nella cosiddetta “busa” cioè in zona Arco, Dro, Riva del Grada e vuole portare i bambini ad arrampicare ha un’ottima possibilità grazie alla palestra Arco Climbing, completamente rinnovata nel 2018. La potete trovare presso la palestra delle Scuole Elementari “G. Segantini” ad Arco, con comodo parcheggio esterno.

Questa palestra è organizzata con una zona boulder molto interessante (QUI se ve ne intendete, trovate spiegate tutte le opportunità), a piano terra, che misura quasi 20 metri di larghezza per 4 metri di altezza, con tracciatura settimanale. C’è un pannello MoonBoard, Pan Gullich e anche un pannello reclinabile 20/40 gradi per allenamento specifico, utilizzato per chi vuole potenziare la forza delle dita. C’è anche una zona per allenamento a secco, con due castelli indicati per il potenziamento muscolare. Al piano superiore c’è un’altra zona boulder di circa 15 metri per 4 di altezza, con tracciatura settimanale. Poi zona di arrampicata di altezza 12 metri circa con 24 vie rinnovate periodicamente. Zona Speed ed auto belay con due linee con arrotolatori automatici per chi si dedica all’arrampicata in velocità. Vi abbiamo convinto?

L’ingresso alla palestra è consentito solo ai tesserati Arco Climbing al costo di 15 euro.

Orari da ottobre 2022 a giugno 2023: martedì, mercoledì e giovedì dalle 20.30 alle 22.30, sabato dalle 14.00 alle 20.00 e domenica dalle 14.00 alle 19.00. NB: da ottobre aperta SOLO in caso di maltempo! QUI per prenotare.

Tariffe sempre aggiornate QUI.

Corsi: vengono organizzati corsi di avvicinamento all’arrampicata per scuole, corsi personalizzati (singoli, gruppi adulti e bambini in orari serali o nel week end), per le aziende (team building/eventi aziendali), oltre a corsi per atleti di livello evoluto con l’obiettivo di partecipare a competizioni sportive. QUI le info per i corsi giovanili, QUI le info per i corsi adulti.

Contatti
Per informazioni sui corsi e apertura della palestra: arcoclimbing18@gmail.com
Indirizzo
38062 ARC0 – Trentino – Italia
c/o Scuole Elementari “G. Segantini”
Via Donatori di Sangue
(laterale di Via Capitelli)

Infinity Boulder a Trento

L’Infinity Boulder a Mattarello (Trento) è una palestra dove allenarsi e tenersi in forma ma anche un punto di aggregazione e di divertimento per tutti. Grandi e piccoli appassionati di boulder. Cos’è il bouldering? È un’attività di arrampicata su massi (boulder) nata intorno agli anni Settanta. I massi possono essere naturali outdoor o artificiali indoor.

L’arrampicata fa parte delle abilità motorie di base. Pensiamo ai nostri bimbi piccoli: l’istinto dell’aggrapparsi è uno dei primissimi riflessi fondamentali per un buon sviluppo psicomotorio. Con il passare dei mesi, capita di trovarli aggrappati ovunque: divano, sedie, librerie. È motivo di esplorazione, sfida, scoperta del loro corpo e delle potenzialità. Crescendo, questa passione non diminuisce affatto, ma spesso viene negata da genitori apprensivi e timorosi. Invece il bouldering è motivo di crescita positiva fisica ed emotiva.

 

La palestra è così composta:

  • 1500 metri quadri di capannone
  • 860 metri quadri di suolo arrampicabile
  • una zona dedicata al potenziamento muscolare e lo yoga.
  • una zona boulder per bambini totalmente in sicurezza, la zona “Playground”

Ed è proprio questa zona che ai nostri bambini, reclutati per il “test” e ai loro amici,  è piaciuta molto. Uno spazio esclusivo, nessun rischio di essere di intralcio agli adulti, con pareti basse, uno scivolo ed un piccolo angolo dedicato al gioco simbolico con piccola cucina e casetta. Si respira chiaramente l’attenzione ai più piccoli: Elena che ha lavorato per anni in servizi alla prima infanzia, anche qui ha pensato ad un luogo con spazi semplici e materiali curati.

COSTI e ORARI: trovate tutto QUI

Speciale bambini. La zona Playground è dedicata ai bambini fino a 7 anni. Infatti per motivi di sicurezza, fino a questa età, possono arrampicare solo qui (massimo 10 bambini per volta). I bambini da 8 a 11 anni possono arrampicare solo nelle zone Easy e Medium. Per i bambini da 8 anni in su prenotazioni dal sito come per gli adulti, QUI. Inoltre, per bambini e ragazzi (under 18) scaricare e compilare “Liberatoria Minorenni” e “Regolamento Bambini” disponibile a questo link.

  • Fino ai 4 anni entrata gratuita , accompagnatore 3 euro
  • Da 5 a 10 anni entrata 6 euro, noleggio scarpette 4 euro
  • da 11 a 17 anni entrata 8 euro, noleggio scarpette 4 euro

 

I CORSI sono organizzati per tutte le età e trovate tutte le info QUI.

DOVE SI TROVA: in località Le Basse 25 a Mattarello (Trento). Lasciato l’abitato di Mattarello si prosegue in direzione Rovereto, la palestra si trova poco dopo sulla destra in zona industriale. Facile da trovare perché ben segnalata. A disposizione ampio parcheggio gratuito.

 

Alla chiesetta di San Valentino

Un facile giro ad anello, soleggiato, perfetto per le stagioni di mezzo. Oggi vi portiamo sul Colle di Brenta, fino alla chiesetta di San Valentino. Deliziosa, è posizionata su un’altura collocata tra i laghi di Levico e Caldonazzo. La passeggiata è di circa due ore e inizia dal paese di Brenta, frazione di Caldonazzo.

Si lascia macchina all’inizio del paese (parcheggio gratuito) e si comincia a salire. Se volete fare il giro ad anello invece che girare a destra come da indicazioni, prendete la via che sale a sinistra.

Seguite il sentiero numero 5, che sale tra i vigneti e permette di ammirare il lago. Alla fine del sentiero sterrato giriamo a destra e seguiamo le indicazioni per l’ex forte austroungarico di Tenna, dove si può ammirare anche il maestoso lago di Levico. Questo posto, a cavallo tra due specchi d’acqua così belli, è meraviglioso.

PUNTO PANORAMICO.

Da qui si continua la passeggiata con un leggero saliscendi che vi porterà lungo un antica muraglia alla chiesetta di San Valentino, dove troviamo un bel prato, dei tavoli con panchine per un pic-nic e un panorama che sul lago.

Continuando oltre la chiesetta si completa il giro ad anello: la presenza di pietre e radici fanno diventare il sentiero un po’ accidentato, ma l’ultima discesa decisa porta di nuovo al paese di Brenta e quindi al punto di partenza.

Se volete allungare un po’ la passeggiata potete partire dal lago di Caldonazzo e seguire la pista ciclabile che va verso Levico. Vedendo le indicazioni per Brenta seguitele, in modo da arrivare al parcheggio libero di cui abbiamo parlato prima. Da San Cristoforo ci mettete un’ora circa, da Calceranica al Lago un’ora e poco più.

La passeggiata è fattibile anche con il passeggino da trekking, anche se ci sono delle salite e discese un po’ impegnative ed il terreno a tratti è disconnesso. Meglio comunque lo zainetto porta bimbi.

Trovate altre passeggiate in Valsugana in QUESTA SEZIONE.