Il Trentino dei Bambini

Lassù, nel cuore delle Dolomiti di Brenta!

Ci sono luoghi che vengono letteralmente presi d’assalto durante l’alta stagione, dandoci quasi una sensazione di incompletezza nel vivere la nostra escursione ed esperienza in montagna. Ecco perché prima di raccontarvi questa escursione vi consiglio di approfittare delle ultime giornate d’estate per scoprirla, le migliori dal punto di vista della concentrazione turistica sulle Dolomiti di Brenta!  La nostra escursione di oggi ha infatti come meta il Rifugio Tuckett!

Una volta lasciata la macchina al parcheggio Grostè di Campo Carlo Magno in Val Rendena (raggiungibile in circa 1 ore e 20 minuti da Trento), prendete la cabinovia Grostè (1° e 2° tronco) e arrivate al Rifugio Stoppani, da dove inizia il sentiero per il Rifugio Tuckett. L’escursione, lungo un itinerario caratterizzato principalmente da tratti pianeggianti alternati a saliscendi con leggero dislivello, è veramente emozionante per la bellezza del paesaggio che vi circonda dove si stagliano le vette dolomitiche con tutta la loro imponente bellezza.dolomiti-di-brenta-iltrentinodeibambiniIl percorso è di media difficoltà per bambini abituati a camminare e, vista la prevalente presenza di sassi e rocce lungo il sentiero SAT 316, vi consiglio l’utilizzo degli scarponi da montagna. Tempo un’ora e tre quarti e vi ritroverete ad ammirare un panorama da sogno.iltrentinodeibambini-panorama-rifugio-Tuckettrifugio-tucket-trentinodeibambiniUna volta arrivati al rifugio potete decidere di fermarvi per un bel pranzetto o proseguire lungo il sentiero SAT 328 fino alla Sella del Fridolin e da qui lungo il Sentiero Bogati SAT 318 fino a raggiungere il Rifugio Brentei. Tempo di percorrenza circa un’ora e quaranta minuti, anche questo percorso presenta un dislivello accessibile con la maggior parte dei tratti in salita all’andata. L’itinerario è ben segnalato e presenta solo alcuni brevi tratti esposti, ma accessibili senza problemi con un po’ più di attenzione. Noi abbiamo optato per la prima idea e le nostre fatiche sono state ripagate, oltre che da uno splendido panorama, anche da un piatto a base di costine, formaggio fuso, crauti e fagioli che ci ha fatto recuperare le energie 🙂 !
rifugio-brentei-iltrentinodeibambinirifugio-brentei-panorama-iltrentinodeibambiniInformazioni utili: l’itinerario complessivo tra andata e ritorno ha un tempo di percorrenza di circa 6 ore escluse le pause (tornando da Passo Grostè). Se decidete di farlo in giornata, oltre ad avere un buon allenamento e bambini abituati alla montagna, dovete tener presente che la cabinovia Grostè chiude alle ore 17.00 (clicca qui) quindi vi consigliamo di partir presto per l’escursione, così da poter godere dell’esperienza in tutta tranquillità. Un’ altra bella idea potrebbe essere quella di pernottare in rifugio e godervi un’ alba e tramonto da favola, oltre che un’emozione unica per i più piccoli ed approfittare il giorno seguente degli altri tantissimi itinerari che offrono queste splendide montagne.

Costi parcheggio Grostè (pagamento durante la stagione estiva e invernale):
– auto: diurno (orario apertura impianti) € 3,50, 1 giorno (24 ore) € 8;
– camper (orario apertura impianti) € 5, 1 giorno (24 ore) € 17;

Costi cabinovia Grostè (A/R): intero € 17,70, ridotto € 11,50 (per tutte le tariffe, clicca qui) in funzione tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle 17.00 fino al 18 settembre.

Simple Share Buttons