A Mezzolombardo libri ai nuovi nati

Sono una sostenitrice del libro.

Molti pensano, sbagliando, che un libro regalato ad un bambino sia un regalo di “seconda scelta” un po’ buttato a caso, neanche troppo gradito, fatto proprio per togliersi il pensiero, non è così. Io regalo spessissimo libri ai bambini, e la scelta è sempre ragionata e ponderata (qui potete trovare alcuni libri che abbiamo recensito per voi): se sono piccoli libri con tantissime figure (uno dei miei regali più gettonati è “un libro“), se si tratta di bambini più grandi storie più complesse, a seconda dell’età e del temperamento… e se poi ai bambini non piace leggere, è possibile ripiegare su libri che spiegano come fare lavoretti, esperimenti, magie… insomma ce ne sono un po’ per tutti i gusti!

Anche per questo leggere che la Biblioteca intercomunale di Mezzolombardo, Campodenno, Sporminore e Ton, hanno pensato di regalare un libro a tutti i nati nel 2014 mi riempie di orgoglio. Un piccolo granderegalo, da ritirare in biblioteca o presso i punti di lettura, che permette di compiere innumerevoli viaggi con la fantasia!

106 i bambini fortunati che si sono visti recapitare questa lettera, io la pubblico, nel caso qualche altro comune decida di copiare l’idea.

Chi ama leggere sa che non è mai troppo presto per iniziare e chi è in stretto contatto con il mondo dell’infanzia è ben consapevole del piacere e dei benefici che questo produce*.

Condividendo questa riflessione le amministrazioni comunali e la Biblioteca intercomunale di Mezzolombardo, Campodenno, Sporminore e Ton vogliono dare il benvenuto ai bambini nati nel corso del 2014, con un piccolo ma prezioso regalo: un libro!, che i genitori possono ritirare in Biblioteca, entro il 30 gennaio 2016, negli orari di apertura.

Nell’occasione sarà possibile visionare la ricca raccolta di libri per i bambini da 0 a 5 anni e di manuali per i genitori, da leggere in biblioteca o portare a casa, in prestito per un mese.

Insieme alla lettera viene inviata anche la tessera a nome dei bambini, che permette di avere in prestito libri e altri materiali (riviste, fumetti, DVD ecc.) presso tutte le biblioteche della Provincia di Trento.

Nella speranza che la biblioteca si arricchisca presto di tanti piccoli, affezionati e assidui lettori, colgo l’occasione per porgere i miei più cordiali saluti e un sincero augurio di Buone Feste.

Gli assessori alla cultura dei quattro comuni

Non so come la vedete voi, ma personalmente, la trovo un’idea semplicemente meravigliosa!

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *