Tognola - Alpe delle Marmotte

Prendendo la cabinovia dell’Alpe Tognola (nel Comune di San Martino di Castrozza, una decina di km prima di Passo Rolle e a meno di due ore in auto da Trento) ci si può immergere in un mondo davvero speciale: quello delle marmotte! Al cospetto delle maestose Pale di San Martino a quota 2200 metri vi aspetta il parco tematico “Alpe delle Marmotte” gratuito e aperto a tutti (QUI orari e giornate di apertura). All’insegna di un divertimento “attivo” l’Alpe Tognola dimostra di puntare sempre più alle famiglie con bambini!

Cosa potranno fare i bambini sull’Alpe delle Marmotte? Prima di tutto divertirsi in sicurezza! Potranno provare scivoli, reti elastiche,  pareti attrezzate su cui arrampicarsi, pedane su cui mantenere l’equilibrio e cunicoli da esplorare inseguendo le avventure delle due marmotte protagoniste del parco, Marco e Martina, lungo le 13 stazioni disponibili. Parola d’ordine? ATTIVI

 

Il pezzo forte del parco è senza dubbio l’entusiasmante “Slalom delle Biglie”: un lunghissimo percorso ad ostacoli interamente in legno, dove i piccoli possono far sfrecciare le biglie di legno tra campanacci, zig-zag e ostacoli vari (le biglie si possono acquistare al costo di 2 euro nel vicino rifugio). 

Tognola - Alpe delle Marmotte

L‘offerta dell’Alpe Tognola per le famiglie è completata dal Rododendro Minipark dedicato ai piccoli bikers, ai percorsi di orienteering in quota, alle escursioni lungo sentieri naturalistici e punti panoramici, come il Balcone sulle Dolomiti Unesco. Ecco alcune possibilità di escursione nei dintorni: 

  • l’anello Alpe delle marmotte, facile percorso in cima all’alpe delle marmotte (1,5 km di lunghezza per 150 metri di dislivello), posto al termine del parco tematico, che permette ai bimbi di toccare con mano l’ambiente naturale unico in cui vivono le marmotte;

  • il Balcone sulle Dolomiti, spettacolare terrazza naturale collocata poco sotto l’arrivo della Cabinovia, raggiungibile agevolmente in un paio di minuti di camminata grazie al comodo sentiero. Da questo punto, grazie alla  struttura posta sul punto panoramico è facile individuare tutte le cime visibili, perdendo lo sguardo tra le maestose cime e campanili di roccia;  
  • il Sentiero Ecologico, che scende dolcemente verso San Martino di Castrozza partendo dalla pista Cigolera, poco sotto Malga Tognola. Dall’arrivo della Cabinovia Tognola, dopo essere scesi per circa mezz’ora lungo la strada forestale in direzione della Malga ci addentriamo gradualmente nel fitto bosco, cominciando a percorrere la parte più interessante del percorso con il sole che spunta da dietro le punte degli alberi, facendo trapelare qualche raggio tra i rami nel sottobosco, illuminando a tratti il nostro percorso. Dopo alcuni tornanti, il sentiero sbuca sulla comoda strada forestale della Val Cigolera che, seguendo per San Martino di Castrozza / Malga Fratazza, vi riporterà alla stazione a valle della Cabinovia;
  • Il sentiero del Panzer che prende il nome da una famiglia molto importante per la storia di San Martino: la famiglia Panzer, di origine tedesca, che nei primi anni del dopoguerra acquistò e ampliò l’Hotel Dolomiti edificando poi in un secondo momento il primo impianto di risalita di San Martino, la celeberrima “Slittovia del panzer”. La slittovia del Panzer fu il primo impianto di risalita di San Martino e uno dei primi in tutto l’arco alpino, garantendo così a San Martino un futuro turistico anche come località invernale. Tutto il sentiero è un viaggio tra storia e natura in tutta la sua meraviglia: lungo il percorso sono collocati infatti degli animali che rappresentano gran parte delle specie che vivono nella zona, con apposite tabelle di approfondimento dedicate. Senza quasi accorgersene, scendendo si cammina tra boschi incontaminati, dove le montagne fanno capolino tra le cime degli abeti come volessero giocare a nascondino, ma mostrandosi in ogni scorcio in tutta la loro maestosità. Il sentiero è adatto, grazie alle sua caratteristiche, a tutti i tipi di escursionista, bambini compresi, scendendo gradualmente con dolci curve verso valle senza affaticare troppo le gambe, così da poter godere appieno del panorama e della natura che ci circondano.
  • Sentiero della Pace verso Malga Valcigolera, che si articola lungo il dolce pendio che separa la malga Tognola nell’incantata Valcigolera. Lungo il sentiero, che viaggia dolcemente ad una quota di 1850 metri, si può ammirare per intero il gruppo delle pale, con viste sempre nuove man mano che ci si addentra sul sentiero. E una volta arrivati, l’occasione è ottima per una pausa rinfrescante alla Malga Valcigolera!Tognola - Alpe delle Marmotte

Tutti i dettagli sui percorsi e le tracce GPX sul nostro sito: https://tognola.it/sentieri-percorsi/

Per maggiori informazioni: https://www.tognola.it/