Il Funimal Forest è un sentiero tematico sull’altopiano del Renon, conosciuto anche come “Sentiero selvaggio delle Meraviglie”. Si trova su questo altipiano  a quota 1200 metri, sopra la città di Bolzano, luogo perfetto per le famiglie con tante passeggiate semplici, adatte anche ai passeggini e con un paesaggio spettacolare. 
Noi abbiamo lasciato la macchina a Soprabolzano, da cui partono le prime indicazioni per il sentiero, contraddistinto da Pyramix il simpatico omino biondo, con otto stazioni. Dopo il primo tratto in leggera salita si svolta a sinistra, all’altezza dell’ Hotel Latemar e si prosegue per circa dieci minuti fino ad arrivare alla prima postazione dove ci aspetta una grande volpe e il primo gioco da fare.

La passeggiata è lunga poco meno di quattro chilometri (solo andata) e si sviluppa in parte nel bosco e in parte tra ampie distese di prati, offrendo scorci splendidi. In ognuna delle stazioni viene presentato un animale selvatico con le sue abitudini e caratteristiche attraverso divertenti giochi.

I PROTAGONISTI.

E allora via! alla ricerca di questi simpatici animali. Ivo , il riccio che può avere fino a 7.500 aculei, Bella la bellissima farfalla colorata, Frankie la rana…
Vicino alle installazioni curiosi giochi su cui saltare e arrampicarsi, scoprendo concretamente le caratteristiche tipiche dei singoli animali e ancora, il picchio, lo scoiattolo (con divertenti “attrezzi” dove potersi attaccare e dondolare), il buffo allocco, un gufo selvatico che dà prova di grande forza per difendere il suo territorio, ma che sa essere tenero e fedele alla sua dama per tutta la vita allevando con amore i suoi piccoli.

Ed infine, ultima postazione: Rudy la lepre velocissima con un divertente percorso di agilità.

Questo percorso si è rivelato davvero piacevole e apprezzato dai bambini che hanno camminato volentieri alla ricerca dell’ animale successivo e per noi adulti che ci siamo rigenerati apprezzando il meraviglioso paesaggio e respirando una fresca aria autunnale.

QUI trovate la guida di cosa fare in estate con i bambini sul Renon, mentre qui sotto trovate la piantina del percorso con una breve descrizione di tutti gli animali (dal sito www.ritten.com)