Cascate di Vallesinella, spettacolo di ghiaccio!

Tra le cascate più affascinanti da ammirare in inverno in Trentino ci sono sicuramente quelle di Vallesinella a Madonna di Campiglio. Noi l’abbiamo raggiunte attraverso un’escursione di un paio d’ore, ma con i bambini piccoli mettete in preventivo almeno una mezz’oretta in più.

La partenza è in località Prà della Casa, raggiungibile seguendo le indicazioni dal paese di Sant’Antonio di Mavignola che si trova tra Pinzolo e Madonna di Campiglio. Dalla sbarra posizionata in fondo alla strada e ben visibile si raggiunge la meta in un’ora e mezza circa, attenzione che con la neve fresca non è sempre battuta, ma in questo periodo non ci dovrebbero essere problemi. S’inizia con una salita leggera sempre nel bosco fino ad arrivare a Malga Brenta Bassa (1265 metri di altitudine), da qui il panorama che si presenta di fronte ai vostri occhi è davvero incantevole, vi troverete infatti al cospetto del massiccio delle Dolomiti di Brenta.

Si prosegue seguendo le indicazioni a sinistra della malga e continuando a salire nel bosco fino al Rifugio Le Cascate (aperto solo durante il periodo estivo). Proprio dal rifugio potrete ammirare lo spettacolo delle cascate ghiacciate.

Con un po’ di attenzione (consigliamo i ramponcini) per il ghiaccio riuscirete ad infilarvi proprio dietro le cascate, per una sensazione unica.
Si ritorna chiudendo il giro ad anello in circa 40 minuti di discesa, seguendo le indicazioni per Prà della Casa e passando da Malga Fratte, dove potete godervi l’ultimo splendido scorcio sulle Dolomiti di Brenta prima del rientro.