Comunicare giocando con Kidsonthetree

E chi lo dice che un gioco serve “solo per giocare”? La conoscete la massima di De Montaigne che dice “I giochi dei bambini non sono giochi, e bisogna considerarli come le loro azioni più serie”? Ecco Kidsonthetree, di cui vi abbiamo già parlato in alcuni articoli precedenti articoli del nostro blog,  ha avuto l’intuizione perfetta rispetto a una serie di propose ludiche e alla loro serietà in termini di apprendimento alla comunicazione. Raccontare le storie, recitarle, usare le parole giuste e accrescere il propio vocabolario non sono cose da poco e sono parte imprescindibile della crescita di un bambino. Perché non farlo divertendosi? Ecco allora tre proposte interessanti che ci vengono consigliate direttamente dagli amici di Kids on the tree, con uno sguardo sempre attento anche ai materiali, certificati ed ecologici.

ajaxmail-22
1. Papussi – Burattini raccontastorie di Milaniwood 

Si tratta di un gioco adatto ai bambini dai tre anni in su ed è prodotto da un marchio che da subito ha colpito Kidsonthetree per sua la capacità di trasformare i tradizionali giochi di un tempo in accattivanti e moderne versioni e, naturalmente per l’utilizzo rigoroso del legno tutto certificato FSC, il materiale che più di tutti piace a Kidsonthetree.  Come se non bastassero queste due motivazioni Milaniwood, marchio nato nel 2002 dall’azienda Tamil (fondata nel 1924 e specializzata nella produzione di componenti di legno, tornitura e micro tornitura) viene creato con l’intento di produrre giocattoli disegnati e realizzati interamente in Italia. Milaniwood è poi  un brand molto attento all’ecologia anche nella scelta di coloranti atossici e del packaging dei prodotti, visto che utilizza cartone riciclabile e scatole automontanti per ridurre l’uso di collanti. ajaxmail-21

Perchè “I Papussi – Burattini Raccontastorie”? Perché sono un gioco particolarmente versatile e adatto a molti usi. Sono in primis burattini da dita in legno che possono essere utilizzati dai genitori per raccontare storie quando i bambini sono piccoli, ma allo stesso tempo possono diventare personaggi da gioco veri e propri, per essere utilizzati direttamente dai bambini. I Papussi hanno poi un’anima “design” e possono essere utilizzati come accessori, soprammobili di design per gli amanti del moderno. Nella confezione, oltre ai 4 personaggi  (re, regina, mago e soldato) è incluso un teatrino di cartone per l’ambientazione dei racconti così che il gioco stimoli la fantasia e l’immaginazione e aiuti a sviluppare le capacità comunicative dei bambini. 

ajaxmail-19

2. Fonolandia di Creativamente

Giocare a imparare le parole, con Fonolandia è possibile. Si tratta di un gioco da tavolo il cui scopo è appunto allenare la competenza fonologica. Vi sembrerà strano che si possa fare con un gioco e invece Kidsonthetree ci dà un suggerimento prezioso con questa produzione CreativaMente adatta ai bambini in età prescolare (dai 4 anni in poi). Aiuta a stimolare la corretta pronuncia delle parole e favorisce lo sviluppo del lessico.

CreativaMente è un’azienda italiana che da oltre dieci anni si occupa della progettazione, produzione e commercializzazione di giochi in generale e in particolare di giochi di società educativi. Quello che a Kidsonthetree ha entusiasmato di questo brand è la capacità dei giochi proposti di far divertire grandi e piccini trasmettendo un importante valore educativo. In più i giochi progettati e prodotti da CreativaMente sono realizzati con materiali made in Italy con una cura particolare nella scelta della carta così come nell’utilizzo  del legno e degli inchiostri ad acqua (tutto certificato FSC).

E se avete bimbi un pochino più grandi, già attivi nel mondo scuola ecco l’alternativa a “Fonolandia” con:

3. Parolandia dei Piccoli di Creativamente

 

Si tratta infatti di un gioco adatto a bambini dai 6 anni in poi ed è un gioco di società dedicato alla grammatica. Per giocare infatti utilizza un linguaggio cromatico che aiuta i bambini a distinguere e comprendere i nomi, i verbi, gli aggettivi e via dicendo, contribuendo allo sviluppo del lessico. Se è divertente? Vi sveliamo un segreto: noi del Trentino dei bambini ci abbiamo giocato ancora e la cosa bella è che persino i grandi oltre a divertirsi molto, nello stile “Scarabeo” per intenderci, imparano qualcosa di nuovo o spolverano le antiche nozioni di grammatica. Quando si sfodera “Parolandia” si prospettano sempre grandi sfide e momenti educativi divertenti. Tra l’altro, come suggerisce Kidsonthetree, potrebbe essere persino utilizzato come gioco-strumento anche a scuola, durante le ore di italiano.ajaxmail-23

 

 

I suggerimenti di Kidsonthetree sono sempre preziosi, perché un gioco ben  acquistato può decisamente fare la differenza.

Se qualcuno volesse scoprire di più di Milaniwood, produttori dei Papussi, ecco un’intervista realizzata da Kidsonthetree a due designer di alcuni giochi di Milaniwood, leggete QUI.

Per scoprire giochi consigliati da Kidsonthetree che sviluppano l’abilità manuale leggete il nostro precedente articolo “L’abilità manuale? Si sviluppa giocando”.

Kidsonthetree
Via G. Marconi, 96
35020 San Pietro Viminario – Padova
Telefono: 393 909 7800

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *