DSA Trentino: due giorni per capire di più

Vi avevamo già detto che dal 3 al 9 ottobre è la settimana nazionale della dislessia e vi avevamo spiegato alcune cose importanti in questo post (cliccate QUI), ma oggi vi vogliamo segnalare un evento interessante e importante sotto vari aspetti, soprattutto quello della corretta informazione. Stanno infatti per arrivare due giorni di incontri per conoscere e affrontare i disturbi di apprendimento in modo efficace: sabato 8 e domenica 9 ottobre ci saranno giochi, dimostrazioni tecnologiche, attività didattiche, laboratori, conferenze e seminari, tanti eventi proposti dall’Associazione di promozione sociale DSA Trentino – Domani Saremo Autonomi.logo_dsa_domanisaremoautonomi418x271px

Appuntamento dunque sabato 8 ottobre, dalle 15 alle 19.30 e domenica 9 ottobre, dalle 15 alle 18.30, presso la Sala conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto (ingresso da via Garibaldi 33, Trento) con un programma dedicato a cittadini, insegnanti, studenti, istituzioni e volontariato. Questo appuntamento gode anche della collaborazione dell’Università degli studi di Trento, dell’ODFLab (Laboratorio di Osservazione Diagnosi e Formazione) e dell’interAction Lab, oltre che della Fondazione Bruno Kessler con i3 Intelligent Interfaces and Interaction, delle Edizioni Centro studi Erickson, dell’Associazione Strada Facendo e del gruppo Dolomites Bricks.

Cuore del progetto è fare luce non solo sulla dislessia, che è una condizione neurobiologica che rende più complessa la lettura, ma in generale di tutti i disturbi dell’apprendimento che si conoscono: disgrafia, difficoltà nella scrittura e nel disegno, disortografia con difficoltà nelle competenze ortografiche e discalculia per quanto concerne i numeri e il calcolo. Le statistiche italiane parlano chiaro: l’incidenza nella scuola primaria e secondaria è di circa il 3-4% e in altri stati Europei si evidenziano addirittura percentuali superiori (per esempio il 10% nel Regno Unito).

L’Associazione di promozione sociale DSA Trentino – Domani Saremo Autonomi, costituita il 25 settembre 2015, da un gruppo di genitori che si riuniva già dal 13 maggio del 2014, vuole dare supporto alle famiglie e ai soggetti con disturbi specifici di apprendimento (DSA), per attuare azioni di formazione, informazione e sensibilizzazione. Tante le proposte rivolte alla comunità e agli istituti di ogni ordine e grado per tutelare i diritti di pari opportunità di istruzione dei soggetti con disturbi specifici di apprendimento e con bisogni educativi speciali (BES). Una bella inziativa di DSA Trentino – Domani Saremo Autonomi è il Gruppo AMA di auto-mutuo-aiuto: un appuntamento a cadenza mensile (di prassi l’ultimo venerdì del mese nella sede a Lavis, in via Mons. Brigà 11) con incontri di confronto, sostegno ed informazione pensato per i genitori, ai quali partecipano anche insegnanti e professionisti del settore dell’età evolutiva.

Potete stampare tutto il programma della due giorni dedicata ai Disturbi Specifici dell’Apprendimento cliccando sul seguente link: programma_eventi_settimanadislessia2016_20160915_pcv03. Noi vi diamo alcune segnalazioni sul programma, tenendo presente che “giocare, imparare, ascoltare, informare” sono i fili conduttori che si intrecciano nei due pomeriggi.

legokidaugust2014

I bambini dai 6 ai 10 anni potranno cimentarsi con i mattoncini LEGO, seguiti dalla pedagogista Elena Roner, Dolomites Bricks, per sviluppare la creatività e la fantasia, la cooperazione e lo stare insieme, attraverso dei laboratori ludico-ricreativi.

I “ragazzi” dai 10 ai 99 anni potranno divertirsi e allenare la mente con il videogioco Skies of Manawak, esplorare e risolvere enigmi con il gioco interattivo OHR, seguiti dai dottorandi dell’Università Zeno Menestrina, Angela Pasqualotto, Adriano Siesser e Andrea Conci di ODFLab e interAction Lab.

Sarà poi possibile provare “Gary”: un’applicazione di supporto alla lettura con sintesi vocale, con Irene Savoia un’esperta in interfacce informatiche, gruppo i3 di FBK e partecipare a laboratori creativi di fotografia o di reimpostazione della grafia o imparare le basi sull’uso dei software compensativi, ideati dagli insegnanti Paola Pellegrini, Silvia Borrelli e la psicologa Sara Brigo dell’associazione Strada Facendo.

E i genitori? Potranno avere consigli da esperti del settore dell’età evolutiva su DSA, sui compiti a casa con strumenti compensativi, su strategie didattico- educative e tecniche di riabilitazione del linguaggio, con la pedagogista Sonia Boschetto, i logopedisti Lorenzo Cainelli e Silvia Franceschini e la psicologa Valentina Lucca. Saranno disponibili in visione pubblicazioni sulla dislessia e altri disturbi dell’apprendimento editi da Erickson.
Aggiornamenti del programma o informazioni più approfondite saranno disponibile sul sito di DSA Trentino. Per maggiori informazioni e approfondimenti è possibile contattare direttamente l’associazione DSA Trentino – Domani Saremo Autonomi:
Paolo Chisté (Presidente) cell. 3282758583
Katja Tabarelli (Segretaria) cell. 3392082182

istock_000042615630medium

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *