Fiorinda: una vera festa di primavera!

Segnate sul calendario queste date: 13 e 14 aprile 2019. A Mollaro infatti, nel Comune di Predaia, torna un attesissimo evento che celebra la primavera: Fiorinda 🌸, un intero weekend dedicato alla fioritura dei meleti della Val di Non che cambia l’aspetto della valle risaltandone il lato più romantico e colorato! Cultura, enogastronomia, frutticoltura sono al centro di questa festa che mette in primo piano le esigenze dell’ambiente e della famiglia.

Si tratta della sesta edizione e presenta alcune belle novità e un programma ricco di iniziative. Non mancheranno gli appuntamenti che fin dall’esordio della manifestazione hanno riscontrato il maggiore interesse del pubblico: gli stand enogastronomici, il mercato florovivaistico e dei prodotti tipici, le passeggiate e le degustazioni curate dall’associazione “Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole”. Oltre a questo ci saranno anche novità con le quali la Pro loco di Taio vorrà stupire i numerosi ospiti.

I bambini avranno di che divertirsi: aree tematiche con giochi, laboratori e animazioni curati da esperti educatori (dal pomeriggio del sabato 13). Ci sarà una fattoria didattica (che aprirà dalle 11 del 13 aprile) oltre alle gite con il simpatico “Melabus”, i trattorini, letture animate e le escursioni in bicicletta.Il Castello di Mollaro vedrà la riscoperta dei giochi di una volta e sarà animato dalle esibizioni circensi della scuola di circo Bolle di Sapone, ma non mancherà Fata Fiorinda, che accompagnerà i bimbi in uno speciale percorso nel bosco tra gnomi e folletti. Anche i più piccolini si divertiranno grazie agli educatrici degli asili nido di Predaia, tra travasi e percorsi sensoriali.

Per questa occasione MondoMelinda aprirà le sue porte e per i visitatori sarà possibile provare il “Golden Theatre”: lo spazio multimediale realizzato a MondoMelinda in cui immergersi virtualmente nell’universo sotterraneo delle celle ipogee scavate nella roccia dolomitica, raccontato da un affascinante video immersivo.

Un grande ritorno sarà “Fiori di luce” in collaborazione con Dolomiti Edison Energy, evento durante il quale verranno proposte visite guidate alla Diga di Santa Giustina e al Centrale Idroelettrica di Taio. La visita alla Diga di Santa Giustina e alla sua centrale consentiranno di ammirare i panorami mozzafiato della bassa Val di Non.

Tante anche le iniziative artistiche e culturali: il centro diMollaro sarà animato dalle passeggiate artistico/culturali, a Castel Valer ci saranno le visite guidate partendo direttamente dalla festa con il bus navetta, mentre il Castello di Mollaro vedrà la riscoperta dei lavori e dei giochi di una volta con l’animazione dal vivo del gruppo Charta della Regola. Saranno presenti installazioni di opere permanenti realizzate da artisti locali e non.

Una bella novità 2019 è “Fiori so(g)nanti”: passeggiate sensoriali ed immersive tra i meli in fiore, ascoltando in cuffia suoni e rumori suggestivi, musiche eseguite dal vivo, parole evocative e brevi racconti.

Infine, oltre agli stand enogastronomici ricchi di proposte legate alla tradizione (tortel di patate in primis 😛 ) ci sarà anche tanta musica e animazione per tutti i gusti!

QUI trovate il programma completo! 

Il suggerim​ento che vogliamo darvi è quello di considerare di raggiungere la manifestazione con la ferrovia Trento – Malè, visto che l’ingresso della festa dista solo 200 m. dalla stazione di Mollaro!  QUI gli orari

Se qualcuno volesse pernottare in Val di Non in occasione di “Fiorinda” sappia che è possibile ricevere uno sconto del 15% sul soggiorno prenotando presso una delle strutture ricettive convenzionate alla festa consultabili nella sezione “Dove dormire” del sito www.fiorinda.org

Info utili:
www.fiorinda.org
e-mail: prolococomunetaio@gmail.com

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *