L’aperitivo più trendy delle Dolomiti torna in pista per poi scendere fino a valle e portarvi alla scoperta di alcune chicche e inedite lavorazioni casearie realizzate con il latte, la maestria e la passione dei nostri caseifici di montagna. Protagonisti i formaggi a km0 abbinati ad una selezione di vini del Trentino dall’anima green, alle bollicine di montagna Trentodoc o alla caratterista birra artigianale locale e alle gustose mele La Trentina.
Il tutto condito dal candore della neve, il sole di marzo, i panorami unici delle Dolomiti Unesco che si godono dalle terrazze panoramiche dei rifugi in quota e l’accoglienza trentina di winebar e persino dei luoghi di produzione, protagonisti di HappyCheese Inside, una delle novità di questa nona edizione.

Un ricco calendario di aperitivi, per veri cheese lovers o semplici buongustai, per tornare ad assaporare momenti di puro relax e sana allegria, in tutta sicurezza, con alcune date Sound davvero speciali, in compagnia delle note di Dolomiti Ski Jazz.

Crediti fotografici © G. Panozzo – Visitfiemme.it

HappyCheese, il calendario di aperitivi più gustosi e trendy dell’inverno, organizzato dalla Strada dei formaggi delle Dolomiti in collaborazione con le Aziende per il turismo del territorio, torna in pista ma non solo, per la sua nona edizione, con 12 appuntamenti in 10 date, dal 4 al 25 marzo, tra le più belle piste del Dolomiti Superski, per poi scendere nei piccoli paesi di montagna delle Valli di Fiemme e Fassa fino a San Martino di Castrozza e Primiero.

Uno slalom del gusto, con o senza sci a ai piedi, tra diverse location in cui poter godere di un aperitivo in puro stile
trentino.

Molte le novità, a partire dagli ingredienti del territorio, con protagonisti alcune chicche casearie prodotte con il latte
di montagna dai Caseifici di valle: dal Trentingrana 36 mesi della Val di Fiemme al Primiero stagionato da latte di malga, passando dal Vajolet della Val di Fassa al Puzzone di Moena DOP stagionato oltre i 10 mesi o al Moena Blu, ma anche stagionature e affinamenti così come vere e proprie novità tutti da scoprire.

Crediti foto © G. Panozzo – Visitfiemme.it

Formaggi sapientemente conditi e rielaborati, insieme ad altre eccellenze del territorio, da chef ed artigiani del gusto di rifugi e winebar, in una serie di proposte e finger food ideati per l’occasione, con alcune varianti anche gluten free.
Per i più audaci o per chi non si ferma al solo sapore, in alcune date un divertente Cheese quiz conduce appassionati e aspiranti intenditori in una vera e propria esperienza sensoriale alla scoperta delle eccellenze casearie del Gruppo formaggi del Trentino, attraverso una simpatica sfida tra amici o in famiglia.
La sostenibilità è al centro anche gli abbinamenti con una selezione di vini del Trentino dall’anima green, prodotti
con uve certificate SQNPI, ovvero secondo i rigorosi standard di sostenibilità del sistema di qualità nazionale di
produzione integrata, scelti in collaborazione con il Consorzio Vini del Trentino.

Tra questi must come Teroldego, Marzemino, Muller Thurgau, Nosiola e ma anche le bollicine di montagna metodo classico Trentodoc raccontati direttamente dai produttori vitivinicoli aderenti: Ferrari, Pisoni, Cantine Monfort, Villa Corniole e Cembra Cantina di Montagna.

Crediti fotografici © G. Panozzo – Visitfiemme.it

In alcune occasioni il matrimonio è invece con le birre artigianali locali, in cui l’acqua di montagna unita a materie
prime selezionate e spesso prodotte in loco danno vita ad etichette caratteristiche frutto di conoscenza e passione dei
nostri giovani mastri birrai dei birrifici Bionoc’, Rampeèr e Birra di Fiemme.

Un prodotto da gustare e scoprire grazie ai nuovi appuntamenti di HappyCheese Inside, 5 in totale, dove l’aperitivo si assapora direttamente “a casa” del produttore con tanto di visita guidata al luogo di produzione che precede la degustazione.

Per i più piccoli o per chi preferisce un aperitivo alcool free, non manca l’ottima alternativa con il succo di mela e le mele La Trentina, fresche e gustose.

A fare da cornice alcuni dei balconi dolomitici più panoramici di sempre: dal Latemar al giardino di Re Laurino per
ammirare le Dolomiti di Fiemme e Fassa, dalla cima dell’Alpe Tognola al Colverde per godere della bellezza delle
Pale di San Martino. Al calar del sole invece si scende a valle per vivere la calda atmosfera dei paesini e l’ospitalità dei winebar, all’insegna di una serata conviviale in cui concedersi un momento di spensieratezza e allegria.

A trasformare il momento dell’aperitivo in una vera e propria taste experience, non solo per il palato, ci pensano alcuni appuntamenti con la buona musica, grazie la rinnovata partnership con Dolomiti Ski Jazz (5 e 13 marzo) e altre occasioni di live music (8,18,19 marzo), ottime opportunità anche per festeggiare tutte le donne e i papà con due
doppi appuntamenti, in quota e a valle.

Parola d’ordine di questa edizione, quindi, relax, perché quello dell’aperitivo Italian Style è un rito che non ammette
fretta, ma la scelta di prendersi del tempo da condividere in sicurezza con la compagnia scelta, dei momenti in cui
scoprire formaggi e vini nuovi da inserire nella propria personale Top10 del gusto.

Chi non può essere dei nostri non si disperi: HappyCheese at Home arriva anche a casa con alcune esperienze di
aperitivo in stile trentino acquistabili online.

Per chi invece non vede l’ora di raggiungere le Dolomiti, ora non ci sono più scuse: la neve è tornata, il programma è
online, non resta che scegliere una bella giornata di sole, l’aperitivo HappyCheese preferito (o anche più di uno!) e
prendersi una piccola pausa, il giusto tempo, per sentirsi di nuovo davvero bene.

Per scoprire nel dettaglio tutti gli appuntamenti HappyCheese e prenotare la tua esperienza, CLICCA QUI