Crostata o torta gradela trentina

Una torta che piace sempre e soprattutto a tutti. Morbida, profumata e gustosa. È la crostata, Basta scegliere la marmellata (o la cioccolata) che più vi piace e il gioco è fatto. Vedrete che profumino invaderà la casa quando sarà nel forno: rimarrà nella memoria dei vostri bambini.

INGREDIENTI:

  • 2 uova e un tuorlo
  • 280 gr di farina
  • 120 gr di burro morbido
  • 120 gr di zucchero
  • grattata di scorza di limone
  • 1 bustina di lievito

PROCEDIMENTO.

Spaccare le uova, incorporare lo zucchero e il burro tagliato a pezzettini poi aggiungere la farina con il lievito e la scorza di limone. Amalgamare il tutto con le mani (o con il robot) fino ad ottenere una frolla. Far riposare per una mezz’oretta la pasta nel frigo.

Per una crostata bassa imburrate e infarinate una teglia da torta da 28 cm, mentre per averne una più alta va bene anche da 22 o 24 cm. Per quanto riguarda l’impasto, due terzi va messo nella teglia. Attenzione a non manipolare troppo la pasta stendendola nello stampo, per evitare che si scaldi troppo (vista la presenza del burro).

Una volta sistemata la base nella tortiera aggiungete la marmellata al gusto che più preferite. A noi piace molto di prugne, ma va bene anche di albicocche o lamponi. La pasta rimasta serve per fare la graticola come decorazione (da qui il nome “gradela”, in trentino) e va quindi tirata con il mattarello. A questo punto tagliate con la rotella le strisce, aiutandovi poi con il coltello ad adagiarle sopra la marmellata. Ricoprire con una striscia anche il bordo, che va poi premuto per fare in modo che si incorpori bene all’impasto sotto. A piacere, si possono aggiungere anche delle scagliette di mandorla.

Infornate a forno preriscaldato a 180 gradi.

Non basta una buona ricetta, se non si hanno ottimi prodotti! Trovate l’elenco di quelli certificati a marchio Qualità Trentino QUI.

Cercate altre gustose ricette trentine? Le trovate QUI.

#qualitàtrentino #adv

29 Condivisioni