Malga Riondera: animali, buon cibo e tante attività

Malga Riondera è un bio-agriturismo con tanti animali, in particolare asini, e con diverse attività organizzate che vi permetteranno non solo di apprezzare il territorio, ma anche la sua storia e la natura che lo circonda. Vi consigliamo però di andare a trovare Andrea e Alice, padre e figlia che la gestiscono, su prenotazione, perché di certo se passate non vi negheranno una carezza agli animali, ma l’attività della malga non permette loro di accogliere le persone senza un appuntamento.  Anzi, ancora meglio se seguite il ricco calendario di eventi che normalmente pubblicano sia sulla loro pagina facebook (cliccate QUI) o sul loro sito e che anche noi non manchiamo mai di riportare in agenda del sito o in questo articolo, aggiornandolo di volta in volta! Si trova in un antico rustico del 1748 caratterizzato dal tipico tetto in pietra della Lessinia ed abbellito da una grande meridiana, che attirerà da subito la vostra attenzione insieme al tanto verde e alla sensazione di pace che questo luogo, facilmente raggiungibile, vi regalerà. Per pranzare, sempre su prenotazione, bisogna aspettare il weekend.

Per esempio, come a noi quando siamo andati a trovarli, potrebbe capitare di partecipare ad attività legate al lupo e alla sua presenza proprio in questa zona. Voi la conoscete la storia di Giulietta e…Slavc? Non “il solito” Romeo, piuttosto un bellissimo lupo sloveno che arrivato in Italia, ha incontrato l’amore della sua vita: Giulietta, una bella lupa italiana. Ed è stato subito amore. Ce la racconta Andrea, il simpatico gestore di Malga Riondera, poco distante da Avio e da Ala e praticamente al confine con il Parco Regionale dei Monti Lessini e delle Piccole Dolomiti. Arrivare quassù, anche comodamente in macchina, ti permette di lasciarti alle spalle la frenesia della città ed immergerti in un panorama da cartolina, con dolci collinette e un rustico imponente, la malga appunto, su cui troneggia la bellissima meridiana.img_3523

Qui si può dormire, soggiornare in servizio di B&B e tante sono le persone, anche famiglie, che decidono di trascorrere qui le loro vacanze a contatto con la natura. Un caffè dalla moka seduti sulla sdraio al sole, un giro tra i simpatici animali che animano la piccola fattoria, in particolare gli asini che sono un po’ il simbolo di questo luogo, una dondolata sull’altalena o sulle amache appese agli alberi e, perchè no, quattro passi nel bosco che circonda la malga.img_3514

Il tempo scorre lento e denso in questo posto e Andrea, che insieme alla figlia e a uno staff di persone dirige il tutto, ha pensato di arricchirlo con delle attività che unissero la “leggendaria” storia dei lupi alla voglia delle persone di fare un’escursione, a maggior ragione se con i bambini. A dire il vero il lupo qui non è solo una leggenda, esiste, vive sui Lessini , si riproduce e agisce, se così si può dire.img_3519

Proprio su un fatto vero, accaduto ad uno dei suoi asini, il piccolo Osvaldino, si basa la passeggiata teatralizzata che ha creato Andrea. La cosa bella di questa idea è che per raccontare un fatto semplice e naturale, un lupo che affamato uccide un asinello, l’autore ha pensato bene di chiamare in causa tutte le parti di quel fatto. Ogni personaggio, lupo, asino, pastore, pecore, cane da pastore e via dicendo, dice la sua, regala la propria opinione in un simpatico e più che mai utile excursus tra i pensieri di vittime e colpevoli. Personaggi che sbucano dal bosco, visita al posto dove è avvenuto il fatto, letture e persino reperti. Perchè alla fine le campane meglio sentirle tutte no? Povero asino? O povero lupo? I bambini incantati hanno sicuramente formato la loro opinione, ma soprautto avranno più chiarezza sul fatto che quando si giudica meglio no fermarsi all’apparenza. Un bel gioco di ruolo con tanto di travestimenti chiude questa attività che viene proposta su richiesta dai gestori, con un minimo di dieci bambini e con un massimo di venti. Siete pronti a incontrare il Slavanel che sbucherà proprio da…

img_3507

Alla malga hanno pensato bene di creare anche un’idea regalo: pacchetti per tutti i gusti (ci può scappare anche l’auto-regalo no?). Trovate tutte le offerte QUI.

Insomma, un posto pieno di risorse, un “bio-agriturismo” con i fiocchi! Pensate che dispone persino di un grande gazebo che potrebbe fungere persino da teatro. Per non parlare dei tanti prodotti che vengono preparati qui: miele, uova, ortaggi, mostarde e via dicendo (info qui). Bello no? In zona potete anche avvicinarvi ad alcune facili passeggiate o escursioni sia partendo dalla malga (addirittura in uno dei sentieri è stata installata una piccola parte di roccia per cimentarsi in questa attività) oppure spostandosi di circa cinque chilometri in macchina, si può visitare il Parco Regionale dei Monti Lessini.

Inoltre qui, per chi lo desidera, si può anche dormire e soggiornare in tutta tranquillità godendo della pace dei boschi e dei ritmi dettati dalla natura. La sistemazione può essere o in B&B con camere con colazione QUI tutte le info oppure in appartamenti. C’è l’appartamento “della nonna”, “del contadino”, “del boscaiolo” e così via…quale scegliete? QUI tutte le info in proposito.

img_3526
Info:
Agriturismo Malga Riondera
Località Riondera, Ala (Tn)
Email: info@malgariondera.it
Tel: +39 348 1454784