Venerdì 15 luglio, alle ore 17.00 verrà inaugurata la nuova mostra temporanea del Museo di Scienze Naturali. L’ingresso è libero. Sarà presente l’artista e body painter, Guido Daniele. Una mirabolante fusione tra arte e natura. È ciò che vi aspetta nella nuova mostra “Handimals” che espone le mani dipinte di Guido Daniele, artista e body painter di rara abilità. Il suo sguardo attento e curioso sulla natura, lo studio anatomico e il suo fine senso artistico riescono a dar vita a decine di animali. “Handimals” celebra la bellezza della natura e, contemporaneamente, ci mostra la sua vulnerabilità e come il suo futuro sia nelle nostre mani.

Sapete che a Bolzano esiste un museo con un bellissimo acquario marino da 9000 mila litri con pesci ed invertebrati della barriera corallina? E con diverse postazioni interattive super interessanti per conoscere meglio l’ambiente che ci circonda? Per noi è stata un’entusiasmante scoperta, anche perché è un luogo vivo e ricco di iniziative interessanti tutto l’anno con mostre temporanee decisamente curiose… Come vi anticipavamo il pezzo forte è senza dubbio l’acquario tropicale, che i bambini (ma anche gli adulti) rimarranno estasiati ad osservare. Lì troverete il pesce pagliaccio, la castagnola rossa, il pseudocromide viola, la damigella azzurra, il pesce cardinale di Banggai, ma anche il pesce coniglio e il pesce angelo nano fiammeggiante. Un tripudio di colori tutti da ammirare.
Altri acquari molto interessanti sono quelli d’acqua dolce che ospitano tante specie autoctone…
Curiose e coinvolgenti anche le sezioni dedicate ai fossili e ai minerali, con diverse postazioni interattive capaci di attirare subito l’attenzione dei bambini. Divertente ad esempio il “pluviometro”, che permette di scegliere una delle tante località nel mondo e capire quanto piove (o non piove) all’anno: scoprirete che esistono posti dove non piove mai, così come – poco distante – che esistono anche delle piante che crescono tra le rocce.
Sempre affascinante per i bambini l’area dedicata agli animali tassidermizzati: immediato l’incontro con l’orso che purtroppo venne centrato diversi anni fa in autostrada da una macchina. Lì accanto potrete conoscere tutta la storia sua e della sua famiglia, grazie a delle schede che la ricostruiscono nei dettagli. Incontreremo poi un lupo con un simpatico gioco interattivo a lui dedicato.
E poi verremo colpiti da una grande aquila “pronta ad afferrarci” 🙂
…così come un grande cervo e tanti altri animali, come il tasso e le marmotte (bellissima la riproduzione in 3D del loro ambiente naturale).

Affascinante anche il gigantesco formicaio, da osservare da vicino grazie alle grandi vetrate che permettono di assistere all’incessante lavorio delle formiche, capaci di modificarne l’aspetto molto velocemente.
E ultimo ma non meno curioso e allegro il gioco interattivo dedicato a rane, rospi, raganelle, … vediamo se indovinate il loro verso 🙂 ?!

Altri eventi a calendario: cliccate QUI

 

250 Condivisioni