Ombre cinesi: un libro per impararne l’arte

Ve lo ricordate il teatrino delle ombre che aveva presentato Timothy alla nostra trasmissione del venerdì sera? Ecco, abbiamo allargato un po’ gli orizzonti e ci siamo dati alle ombre cinesi! Fortissime! Io mi ricordo serate passate in camera di mamma a tentare di fare più animali possibili con le mani, spesso con scarso successo devo dire. Ma tutto può risolversi con un bel tutorial direte voi, invece no, stavolta  abbiamo preferito il tradizionale, inimitabile e insostituibile sistema di tutoraggio: un bel libro!image Elena ne ha tantissimi nella sua libreria di Lavis (www.lapulcedacqua.it), ma questo in pratica ci chiamava dallo scaffale :). Ed eccolo qui: un vero e proprio manualetto, di facile lettura anche per i primini come Timothy, che insegna come fare a image divertirsi al buio in compagnia di oltre cento ombre di animali. Noi abbiamo già scelto i nostri preferiti: il pavone ( era ovvio ), la testuggine, il bull dog e il ragno. Non scoraggiatevi se non vengono subito… dovete allenarvi un po’. E in fondo al libro anche qualcosa in più, come creare effetti sonori e la parte preferita di Timmy: come creare le scenografie. Quindi armarvi di torcia o semplicemente di una lampada orientabile e scatenatevi a creare spettacoli unici.

“L’arte delle ombre cinesi” di Sophie Collins , edizioni Rizzoli, € 14.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *