Le praterie di Cordoba, in Argentina, brillano sotto la luce del sole e alcuni cavalli corrono liberi nel vento. La barriera corallina della Riviera Maya, in Messico, accoglie pesci coloratissimi, che nuotano indisturbati in acqua cristallina. Nel Parco Nazionale Talampaya, sempre in Argentina, i fossili nascosti tra le sabbie rosse raccontano millenni di storia. La Monkey Jungle di Miami, in Florida, ospita simpatiche scimmie che stringono facilmente amicizia con i visitatori. Luoghi incredibili ed emozioni indimenticabili che i piccoli pazienti del  St. Jude Children’s Research Hospital di Memphis hanno potuto vivere in tempo reale, senza lasciare la struttura in cui sono ricoverati.

Un progetto da sogno
Il progetto “Dream Adventures”, promosso da Expedia e l’ agenzia 180LA, in collaborazione con il centro ospedaliero statunitense, ha regalato momenti di felicità e svago ad alcuni bambini che, a causa delle loro condizioni di salute, sono costretti a rimanere settimane, se non mesi e addirittura anni, rilegati in una stanza, senza poter esplorare il mondo. I filmati sono stati tutti realizzati da persone dello staff di Expedia che hanno avuto casi di tumore tra familiari e amici oppure che lo hanno vissuto in prima persona.

Battaglie che si possono vincere
Sara, in particolare, è riuscita a sconfiggere un tumore al cervello e per questo ha deciso di partecipare e donare qualcosa di magico a chi sta combattendo una battaglia che lei conosce bene. Prima di mettersi all’opera, il team ha chiesto a ogni bambino quale fosse la propria “avventura da sogno”: le esperienze sono state in questo modo personalizzate e ognuno di loro ha potuto interagire con la propria, personale “guida”.

Non è facile trattenere le lacrime di fronte alla bellezza delle immagini che raccontano “Dream Adventures”. Hannah, che ha quasi nuotato tra i pesci in Messico, purtroppo non ce l’ha fatta e il video è un tributo alla sua memoria.

Un’installazione permanente
Il team di Expedia e i responsabili del St.Jude Children’s Research Hospital stanno ora pianificando di trasformare “Dream Adventures” in un’installazione permanente, in modo da offrire la possibilità di vivere queste avventure a un numero sempre maggiore di bimbi.

Crediti Fotografici, testi e video ©http://thenexttech.startupitalia.eu/