Vi piacerebbe partecipare alla raccolta delle mele ed essere contadini per un giorno? In Val di Non è possibile grazie all’iniziativa “Adotta un Melo“! Una vacanza in agriturismo dove scegliere il vostro melo in fiore in primavera, dargli un nome e tornare in autunno per raccogliere le mele del vostro albero.

Un’iniziativa promossa dall’Apt della Val di Non che vi permetterà di trascorrere 2 week end, uno in primavera e uno in autunno, presso un’azienda agricola Melinda, adottando nel contempo un melo. Si potrà vivere così la bellezza primaverile della fioritura e raccogliere in autunno i preziosi frutti simbolo di questa valle.

Come adottare un melo

Per adottare un melo è sufficiente prenotare un weekend dal 14 aprile al 4 giugno e fare ritorno in Val di Non in autunno, per la raccolta. Questa esperienza, adatta a tutta la famiglia, darà modo ai “genitori adottivi” dei meli di visitare i frutteti in compagnia dei contadini e imparare, direttamente tra i meleti, alcuni segreti delle tecniche di coltivazione.

Ma non finisce qui!! C’è anche l’opportunità di “adottare un melo a distanza”, visitando il sito www.adottaunmelo.com e scegliendo direttamente da lì il nome da dare al proprio melo in fiore. Dopo “l’adozione”, riceverete una foto del vostro melo con una targhetta personalizzata. Ad ottobre, in occasione della festa di Pomaria si potrà raggiungere la Val di Non per raccogliere la cassa o le casse di mele direttamente dal vostro albero adottato. Noi la troviamo un’ottima idea regalo!! Che dite?


Per ulteriori informazioni visitate il sito: www.adottaunmelo.com

Crediti Fotografici @www.adottaunmelo.com