Alle piramidi di Segonzano

La premessa è che è una gita in cui si fa un po’ di fatica e che consigliamo a famiglie con bambini dai sei/sette anni in su, o comunque allenati un minimo a camminare. Ma quello che si vede ripaga ampiamente il cuore e la vista, perché lo spettacolo è davvero incredibile.

Le Piramidi di terra di Segonzano, in Valle di Cembra, sono un posto da non perdere. Il punto di partenza è il ponte sul Rio Regnana (quota 604 metri) sulla strada provinciale che collega Lases con Segonzano. Per accedere al sentiero attrezzato si paga un ticket (3 euro gli adulti, 1 euro i bambini dai 6 ai 14 anni) e poi gambe in spalla. Ci sono tre gruppi di piramidi: noi consigliamo di saltare il primo, perché il sentiero è davvero ripido (e soprattutto come inizio rischia di demotivare i bambini) e di dirigersi verso il secondo.

In poco più di mezz’ora, salendo in un bosco di conifere e latifoglie che in questo periodo regala deliziose fragoline selvatiche a volontà, arriverete al primo punto panoramico. Le tabelle descrittive e l’opuscolo che vi daranno all’entrata vi spiegheranno la formazione e la storia di questo incredibile spettacolo naturale, soddisfacendo tutte le vostre curiosità. E non dimenticate macchina fotografica e binocolo, per ammirarle al meglio.

La forma classica è quella di un tronco di cono sormontato da un masso, che costituisce l’elemento protettivo contro l’azione erosiva delle piogge e che ne ha permesso quindi la formazione. Ci sono poi quelle a punta, senza masso, e quelle a cresta, costituite da una lama di terreno seghettata ed affilata. Talvolta sono raggruppate a canne d’organo, per un colpo d’occhio ad effetto.

Salendo ancora per una decina di minuti si arriva al terzo gruppo (quota 875 metri) con dei bei tavoli che permettono di godere di un bel pic nic con vista panoramica. Se non avete panini con voi tornando al punto di partenza c’è un bar carino e ben fornito, altrimenti seguite il nostro esempio e andate alla Locanda alle Piramidi di Segonzano (3 minuti di macchina) a gustare deliziose specialità trentine.

Per effettuare il giro completo ci vogliono circa tre ore, pause comprese. A fare da contorno non mancheranno farfalle colorate, ragnatele giganti, lucertole e le mille attrazioni che solo uno spettacolo naturale sa dare.

Per chi volesse vedere le piramidi facendo una  passeggiata più semplice ecco qui un’alternativa adatta anche ai passeggini.

Maggiori info:
Orari biglietteria
– Dal 25 aprile al 1 maggio e dal 1 giugno al 30 settembre: tutti i giorni.
– Dal 2 maggio al 31 maggio e nel mese di ottobre: nelle giornate di sabato, domenica e festivi infrasettimanali.

Lunedì e martedì dalle 9 alle 13 e dalle 13.30 alle 17.30; mercoledì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 17.00; sabato e domenica dalle 9 alle 13 e dalle 13.30 alle 17.30.

Informazioni:
Comune di Segonzano 📞 0461 686103
A.p.T. Piné Cembra 📞 39 0461 683110

5 CommentiLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *