Un facile giro ad anello, soleggiato, perfetto per le stagioni di mezzo. Oggi vi portiamo sul Colle di Brenta, fino alla chiesetta di San Valentino. Deliziosa, è posizionata su un’altura collocata tra i laghi di Levico e Caldonazzo. La passeggiata è di circa due ore e inizia dal paese di Brenta, frazione di Caldonazzo.

Si lascia macchina all’inizio del paese (parcheggio gratuito) e si comincia a salire. Se volete fare il giro ad anello invece che girare a destra come da indicazioni, prendete la via che sale a sinistra.

Seguite il sentiero numero 5, che sale tra i vigneti e permette di ammirare il lago. Alla fine del sentiero sterrato giriamo a destra e seguiamo le indicazioni per l’ex forte austroungarico di Tenna, dove si può ammirare anche il maestoso lago di Levico. Questo posto, a cavallo tra due specchi d’acqua così belli, è meraviglioso.

Da qui si continua la passeggiata con un leggero saliscendi che vi porterà lungo un antica muraglia alla chiesetta di San Valentino, dove troviamo un bel prato, dei tavoli con panchine per un pic-nic e un panorama che sul lago.

Continuando oltre la chiesetta si completa il giro ad anello: la presenza di pietre e radici fanno diventare il sentiero un po’ accidentato, ma l’ultima discesa decisa porta di nuovo al paese di Brenta e quindi al punto di partenza.

Se volete allungare un po’ la passeggiata potete partire dal lago di Caldonazzo e seguire la pista ciclabile che va verso Levico. Vedendo le indicazioni per Brenta seguitele, in modo da arrivare al parcheggio libero di cui abbiamo parlato prima. Da San Cristoforo ci mettete un’ora circa, da Calceranica al Lago un’ora e poco più.

La passeggiata è fattibile anche con il passeggino da trekking, anche se ci sono delle salite e discese un po’ impegnative ed il terreno a tratti è disconnesso. Meglio comunque lo zainetto porta bimbi.

Trovate altre passeggiate in Valsugana in QUESTA SEZIONE.

 

5 Condivisioni