Castel Coira

Castel Coira in val Venosta (Sluderno, un’ora e 40 da Trento, passando per Merano) è uno dei castelli più belli e meglio conservati dell’Alto Adige.

Il nucleo più antico del castello, risalente al periodo romanico, è formato dal mastio, dal palazzo e dal muro di cinta che circonda un ampio cortile interno. Fino al XVI secolo il castello mantenne il suo aspetto atlomedioevale, quando i Conti Trapp,iniziarono ampi lavori di ristrutturazione e di nuova edificazione. Si aggiunsero quindi alla struttura ulteriori edifici abitativi, bastioni, una cappella, un loggiato e terrazze del giardino in stile gotico. Verso la metà del XVI secolo, l’antico castello venne trasformato in una ricca residenza rinascimentale.

castel coira grande

Il castello, rimasto fino ad oggi intatto, conserva al suo interno oggetti antichi quasi perfettamente conservati: una scultura della Madonna risalente al 1270, le incisioni lapidarie nella cappella come anche il bellissimo porticato dipinto con la volta rinascimentale fatta di marmo di Lasa.

All’interno di Castel Coira si trova la più grande armeria del mondo. Nella sala delle armature sono conservate più di 50 armature complete, come anche spade ed altre armi difensive, tutti in un ottimo stato.

Castel Coira è visitabile solo con la guida, e la visita dura all’incirca un’ora. L’orario delle visite è dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16.30.

Giorno di chiusura lunedì (salvo festività particolari).

Castel Coira

Le sale e le stanze che vengono mostrate sono: la Loggia, la Stanza di Giacomo e la Biblioteca, la Sala degli Antenati, il cammino di ronda, l’Armeria, la Vecchia Cappella, le Vecchie Scuderie (Negozio), la terrazza (sala d’attesa), il cortile esterno e interno e la Cappella di San Giacomo.

Prezzi d’ingresso

  • Adulti Euro 10,00
  • Famiglie Euro 19,00
  • Gruppi adulti Euro 8,00 (min. 15 persone)
  • Gruppi alunni Euro 4,00
  • Gruppi studenti Euro 5,00

Visitabile dal 20 marzo al 31 ottobre 2016.

Per maggiori info 0473 615 241

Essendo il castello una residenza privata non è soggetto agli obblighi di legge riguardanti le barriere architettoniche.

Fotografie www.churburg.com

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *