Dal Lago di Cei al Prà dall’Albi

Una passeggiata tra i due laghi che permette di scoprire una notevole varietà di ecosistemi: lo stagno, la torbiera, il bosco di faggi sono solo alcuni esempi. L’area protetta comprende due ampie conche. La prima accoglie due laghi, il lago di Cei ed uno minore detto Lagabis. Proseguendo nella parte della valletta di Cei che scende a nord verso Cimone e Aldeno, si incontrano due zone torbose. La seconda conca è più piccola, ed è separata dalla prima da una linea di colline. Ospita una palude-lago di grande interesse naturalistico, nota col nome di “Prà dell’Albi” o “Lago di San Martino”. Attraverso i secoli questi luoghi sono stati oggetto di una continua presenza umana con diverse genti che si sono succedute nel tempo lasciando importanti tracce del loro passaggio. Una testimonianza sicuramente di rilievo è costituita dalla chiesa di San Martino in Trasiel, raggiungibile tramite una breve deviazione dall’anello del percorso.
cartina-lagodicei

1 CommentoLascia un commento

  • Ho percorso la passeggiata con i miei bimbi ( 6 e 4 anni) in questi giorni di caldo torrido e merita in quanto il percorso è tutto ombreggiato e la poca salita dal lago di Cei a Costole ne vale la pena per la divertente discesa che arriva fino a Pra dal Albi. Prima e dopo la passeggiata abbiamo fatto una sosta con bagnetto al lago di Cei quindi i bambini erano super contenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *