Immersi nella neve al Bizathütte

Siamo arrivati in questo rifugio dopo le abbondanti nevicate dei giorni scorsi e siamo rimasti a bocca aperta da tanta bellezza: un metro e più di neve, il sorriso gentile di Franz, una stube che è un gioiellino, un kaiserschmarren da ricordare per molto tempo. Questo e molto di più è stato per noi il Bizathütte (1460 metri), splendido punto di ristoro in Valle Aurina e precisamente a Costa Molini.

Si lascia la macchina nel parcheggio lungo la strada, nei pressi dell’Hotel Gallhaus, e si prosegue per un’ora e mezza circa seguendo le indicazioni lungo l’ampia strada forestale. Si passa prima nel bosco e poi sotto i classici masi altoatesini con i tradizionali contenitori per la raccolta del latte fuori.
Si sale gradualmente per circa 300 metri di dislivello, in posizione panoramica e soleggiata. L’ultimo tratto nel bosco (in realtà se non c’è così tanta neve c’è il sentiero dedicato) ed eccoci arrivati ai 1430 metri del Bizathütte.

Ci aspettava Franz, gestore di questo rifugio, posto in cui è nato e che appartiene alla sua famiglia dal 1947. 72 anni di storia, di passione, di amore per la cucina che bene si nota nei classici piatti tipici: per noi uova e speck, wurstel, kaiserschmarren, ma altre bontà vi aspettano sul menù ad un prezzo decisamente modico, tra i 4,50 euro e i 9,50 euro (tagliere di speck, formaggio, salsiccia, cetrioli e pane).

Noi siamo rimasti senza parole da tanta bontà, da un’accoglienza fuori dal comune (Franz ci ha anche suonato la fisarmonica!) e da un posto che sicuramente durante la settimana rende di più che nel weekend (in estate qui arrivano anche 300 persone in un giorno! Merito anche del bel parco giochi all’esterno).
Il Bizathütte è aperto tutti i giorni, tranne il mercoledì, fino a Pasqua. In estate da metà maggio a fine ottobre (a luglio, agosto e settembre nessun giorno di riposo). Noi torneremo sicuramente in estate, andateci e poi diteci cosa ne pensate!

Importante: chi ha bimbi piccoli e non vuole camminare così a lungo può salire con la macchina fino al parcheggio (sosta gratuita) che dista circa 20 minuti dal rifugio. In questi giorni sommerso dalla neve, ma normalmente messo a posto dal contadino che vive lì vicino (è un posto figo o no?)

Info 📞 349 3622039

2 CommentiLascia un commento