Uwald: la più bella malga della Val Casies

Oggi vi portiamo alla Uwaldalm (alm in tedesco significa “malga”), uno dei più bei rifugi della Val Casies. Escursione di media difficoltà (quasi 600 metri di dislivello, due ore circa), ma accoglienza e cibo ottimi, oltre che la migliore vista sulla Val Casies, laterale della Val Pusteria. Si parte dal parcheggio in fondo alla valle, dopo il paesino di S. Maddalena (1465 metri) e si seguono le indicazioni per la Uwald (segnavia n°12) che prima sale tra antichi masi e poi si inoltra nel bosco.

La strada sale gradualmente ma in maniera costante, permettendo di vedere la valle sottostante in tutta la sua bellezza fino alle Dolomiti di Braies. La fatica verrà ripagata all’arrivo, oltre quota 2000 metri (2042 metri per l’esattezza), dal rifugio in posizione soleggiata dal classico stile altoatesino. Tanto legno, cura dei particolari, servizio rapido e cortese. 
All’interno una decina di tavoli, tendine ricamate alla finestre e un sacco di delizie sul menù tutte preparate al momento, tra cui taglierei di formaggi e salumi, canederli pressati, penne al pastore, goulash, crepes ripiene, uova speck e patate, dolci squisiti come lo strudel con salsa di vaniglia e yogurt naturale con i lamponi.

All’esterno una bella terrazza, perfetta per le giornate di sole, e sdraio in legno ideali per il relax. Qui non si noleggiano gli slittini, però sono in tanti a portarli lungo la salita perché poi è molto bello scendere a gran velocità (bisogna essere un po’ esperti viste le pendenze).

Sarah e Matti, i giorni gestori, propongono su prenotazione anche gustose grigliate di carne (24 euro a persone, min due persone, a pranzo; 29 euro a persona, minimo 8 persone, alla sera). un’idea molto carina, non trovate?

In inverno il rifugio è aperto tutti i giorni dal 21 dicembre fino a fine marzo, escluso il lunedì ( giorno di riposo).