La nostra escursione di oggi ha come meta il Rifugio Tuckett! Vi ritroverete circondati da rocce, massi, sassi e una vista magnifica. Il rifugio l’estate è molto frequentato, ma si sa che i posti belli vogliono vederli tutti! Se volete un piccolo consiglio vi suggeriamo di aspettare la fine dell’estate per trovarlo meno affollato.

Una volta lasciata la macchina al parcheggio Grostè di Campo Carlo Magno in Val Rendena (raggiungibile in circa 1 ore e 20 minuti da Trento), prendete la cabinovia Grostè (1° e 2° tronco) e arrivate al Rifugio Stoppani, da dove inizia il sentiero per il Rifugio Tuckett. L’escursione, lungo un itinerario caratterizzato principalmente da tratti pianeggianti alternati a saliscendi con leggero dislivello, è veramente emozionante per la bellezza del paesaggio che vi circonda dove si stagliano le vette dolomitiche con tutta la loro imponente bellezza.

Il percorso è di media difficoltà per bambini abituati a camminare e, vista la prevalente presenza di sassi e rocce lungo il sentiero SAT 316, vi consiglio l’utilizzo degli scarponi da montagna. Tempo un’ora e tre quarti e vi ritroverete ad ammirare un panorama da sogno. Il Brenta è conosciuto anche per le nuvole che arrivano improvvisamente e cambiano notevolmente la temperatura quindi indispensabile avere con sé giacca e un poncho per la pioggia.iltrentinodeibambini-panorama-rifugio-TuckettNovità di quest’anno è la sedia panoramica, impossibile non fermarsi a fare una foto ricordo con la Bocca di Tuckett alle spalle. Una volta arrivati al rifugio potete decidere di fermarvi per un bel pranzetto o proseguire fino a raggiungere il Rifugio Brentei, calcolate un’altra ora e quaranta, anche questo percorso presenta un dislivello accessibile con alcuni brevi tratti esposti. Noi abbiamo optato per la prima idea e le nostre fatiche sono state ripagate, oltre che da uno splendido panorama, anche da un piatto a base di costine, formaggio fuso, crauti e fagioli! Al rifugio potrete trovare anche panini imbottiti.
rifugio-brentei-iltrentinodeibambinirifugio-brentei-panorama-iltrentinodeibambini

L’itinerario complessivo (andata e ritorno) per l’escursione al rifugio Tuckett ha un tempo di percorrenza di circa 5 ore (tornando da Passo Grostè). Se decidete di farlo in giornata, oltre ad avere un buon allenamento e bambini abituati alla montagna, dovete tener presente che la cabinovia Grostè chiude alle ore 17, quindi vi consigliamo di partir presto per l’escursione, così da poter godere dell’esperienza in tutta tranquillità. Costi e orari della cabinovia, clicca qui

In alternativa, come abbiamo fatto noi, potrete scendere seguendo le indicazioni per Rifugio Casinei e le cascate di Vallesinella, il dislivello completamente in discesa di circa 1000 metri, ma passare dalle cascate sarà suggestivo, noi c’eravamo già stati. L’escursione dalla cabinovia Grostè al parcheggio Vallesinella ha una durata di 4 ore e 30 minuti (escluse le pause).

 

Arrivati al parcheggio di Vallesinella troverete un bus navetta ( Grostè Express) che vi riporterà al parcheggio. Prezzi e info qui

 

858 Condivisioni