Magico Camillo, in arte Emanuele Cozzaglio, nella vita reale. Certo che con il passare del tempo le due cose si sono parecchio mescolate e come un sogno che diventa realtà, si sono fuse assieme molte più persone lo conoscono e lo salutano chiamandolo Camillo anzichè Emanuele. La cosa non lo infastidisce perchè fare il clown non è fingere di essere un altro, come fa un attore, ma il clown è soprattutto sé stesso. Dopo 20 anni di servizio nella Polizia di Stato lascia il famoso posto fisso e si butta nel vuoto, dedicando nel vero senso della parola, anima e corpo al mondo dell’animazione, del circo, della magia e dello spettacolo. Frequenta la scuola di pedagogia di circo “Circomix” a Vandoies (BZ) e in due anni di formazione apprende le discipline del circo, i segreti della pedagogia per trasmettere buonumore, autostima e benessere psicofisico nei bambini ma non solo, inizia a insegnare un po’ ovunque come le scuole primarie di mezzo Trentino, ma anche in qualche scuola media e superiore, continuo la mia formazione avvicinandosi ai più brillanti clown del mondo

Lui risponde al COVID 19 con le sue clip comiche, con tante attività, persino concorsi, letture e dirette magiche,  che carica quotidianamente su facebook, una al giorno, un piccolo rituale con l’aggiunta di commenti, aneddoti e curiosità.

IL CALZINO SPAIATO 

ECCO ARRIVA IL MAGICO CAMILLO 

IL MONOCICLO 

IL RISVEGLIO

ORSETTO IN PERICOLO 

 

Se  siete curiosi e volete scoprire le altre sezioni video dell’iniziativa #iorestoacasaconiltrentinodeibambini trovate tutto QUI.