Questa malga è il tipico esempio di luogo di produzione con annesso agriturismo che propone ai propri clienti cibi genuini  di propria creazione o di produttori locali, quindi sempre rigorosamente a chilometri zero, con l’intento di valorizzazione il territorio. Qui si pranza e si cena, ma soprattutto è la meta ideale per acquisti super grazie all’ottimo spaccio di formaggio. La Bordolona e i suoi prodotti fanno parte del progetto Trentino di malga*. Nella vicina malga Bordolona Alta si può anche dormire grazie ai tre grandi stanzoni a disposizione degli ospiti. Si trova vicino all’agritur ed è stata ristrutturata nel 2018.

Crediti fotografici: ©APT Val di Non

Luca Alessandri è l’anima di questo luogo, viene definito il casaro “filosofico” per via dei suoi studi in filosofia e prima era alla malga Tuena dove, insieme alle tante stagioni in malga, ha maturato la sua esperienza come casaro che ormai conta ben vent’anni. Qui non il suo non è solo un ruolo da casaro, ma anche il malgaro e a volte il pastore. La sue specialità sono: il nostrano di malga, tipico formaggio delle malghe, ma soprattutto il casolet di cui Luca è particolarmente. Infatti, oltre al classico a latte intero qui si produce una versione speciale di casolet con lo yogurt al posto dei fermenti e il caglio vegetale al posto di quello animale. Una vera particolarità!

Crediti fotografici: ©APT Val di Non

 

 

La famiglia Alessandri gestisce questo luogo da sette anni e sicuramente sarà qui per altri sei grazie a un lungo contratto che corona la passione che Luca, insieme alla moglie e alle sue tre bimbe, mette in questo lavoro tanto duro quando soddisfacente.

Da questa malga si possono intraprendere varie escursioni nel Gruppo delle Maddalene fino alla vicina Val di Rabbi. Famosi sono i trekking al Lago Trenta, al Rifugio Lago Corvo e l’attraversata 133 Aldo Bonacossa che dal Passo Palade arriva a Rabbi facendo tappa proprio alla Malga Bordolona.

Per raggiungerla si arriva a Bresimo e si seguono poi le indicazioni per la Malga Bordolona e si prosegue su strada asfaltata fino al parcheggio.

*Questa malga rientra nel progetto Trentino di malga: un marchio che identifica solo ed esclusivamente le specialità casearie prodotte nelle malghe della nostra provincia con latte d’alpeggio e stagionatura di almeno 9 mesi. Molti di questi formaggi vengono presentati nell’ambito di concorsi gastronomici come “Formai dal mont” che ha luogo nella splendida cornice di Castel Valer in Val di Non o a quello dei Formaggi di malga della Valsugana che ha luogo a Castel Ivano. I prodotti presentati e premiati in queste competizioni sono presenti all’evento “Malghe in fermento” che Palazzo Roccabruna organizza tradizionalmente a metà novembre. QUI più informazioni.

Info: 📧 info@bordolona.net – 📞 348 3695792

Malga Bordolona è una delle realtà che aderiscono al progetto Trentino di Malga, per scoprire tutte le altre, CLICCA QUI!

Foto copertina: ©Apt Val di Non