Paganella: rifugi Meriz e Dosson by summer

In Paganella, dove il divertimento non manca davvero mai, ci sono due strutture moderne e innovative che si preoccupano non solo di cucinare cose tipiche e buonissime, ma anche di accontentare le famiglie e i bambini . Sono il Rifugio Dosson (Andalo) e il Rifugio Meriz (Fai della Paganella), notissimi in inverno grazie agli impianti sciistici, ecco cosa offrono nella loro versione estiva.

Il RIFUGIO DOSSON è in sostanza un vero “family chalet” costruito nel 2014 ed è una strtura moderna a quota 1450 metri, proprio alla stazione intermedia della funivia Andalo-Doss Pelà (splendida da qui la vistja delle Dolomiti di Brenta). È il rifugio ideale per pranzare all’aperto godendo il meraviglioso paesaggio delle Dolomiti di Brenta con il Campanile Basso e tutte le sue cime. Qui al rifugio troverete una bella ara relax con solarium e sdraio, un terrazzo panoramico sulle Dolomiti di Brenta e tanti sentieri da percorrere, adatti a tutte le età. 

In estate l’immensa distesa di prati verdi che circondano il rifugio diventa un parco giochi all’aperto. Qui sorge il BABY PARK DOSSON (aperto tutti i giorni dal 09 giugno al 16 settembre, dalle 10:00 alle 16:30). Il parco è allestito con giochi e attrazioni di tutti i tipi: kart per i bambini più grandi, trattori a pedali per i piccini,  la “sfera che non si ferma mai”, i  gonfiabili e l’animazione. La novità 2018 è il DiscGolfPark: una disciplina adatta ad adulti e bambini, in cui i giocatori lanciano un disco in un bersaglio, costituito da un cesto metallico. Si possono sfidare gli amici o anche mamma e papà a completare il percorso green di nove buche con il minor numero di lanci possibili! E inoltre: l'”Arena dell’avventura” (un divertente luogo tra gli alberi dove la magia degli abitanti del bosco accolgono i bambini e dove, assieme al “mastro artigiano”, si possono costruire le capanne del villaggio e scoprire gli angoli incantati dell’Arena. un modo divertente per fare orienteering – su prenotazione, inzio ore 10) e ancora tutti i giovedì fino al 13 settembre “I rapaci spiccano il volo”, per ammirare le abilità del falconiere e del falco, il rapace più veloce al mondo, nel suo volo libero. 

Scarica QUI la brochure con i prezzi e le info dettagliate del Baby Park e il programma di tutte le attività 2018.

Noi abbiamo partecipato alla bella attività “La malga degli artisti” (una graziosa malghetta posizionata a circa due chilometri da entrambi i rifugi, Dosson e Meriz, lungo la strada forestale Dosson-Meriz appunto, percorribile anche in passeggino). Presso questa malga che ospita delle bellissime sculture in legno, ogni mercoledì e venerdì, alle ore 10.45 dopo il ritrovo al rifugio Dosson e la passeggiata di quaranta minuti circa verso la malga, prende il via il racconto animato: “La fantastica storia dei quattro spaventapasseri” in compagnia dell’amato Folletto el Meriz ;). Gli spaventapasseri della Valle dell’Adige, grazie ad un pettirosso e alle pigne dei desideri, realizzeranno il sogno di vivere in montagna, sulla Paganella: una storia animata con sfondo scientifico e un modo per giocare con i regali del bosco, in questo caso le pigne. Alla fine dell’attività, dalla Malga degli Artisti, proseguendo per il tracciato, c’è la possibilità di raggiungere il rifugio Meriz (in circa trenta minuti). Ecco alcune foto dei bimbi di qualche settimana fa, tra spaventapasseri, stupore e pigne. Info su costi e prenotazione (obbligatoria) a dosson@paganellarifugi.it oppure 0461 16366246 –  366 4210827.

Un evento speciale quello del 22 agosto al Dosson con gli esperti del MUSE. Un laboratorio per bambini dalle 10.30 alle 15.30 dal titolo “PALEORAT”: l’arte preistorica. Reperti e materie prime grezze utilizzate dai nostri antenati preistorici sono a vostra disposizione per la creazione di uno speciale graffito

Oltre che con la funivia Andalo-Doss Pelà, se si vuole si può raggiungere il Dosson anche a piedi, dalla località Le Rindole/Andalo bisogna seguire i sentieri n. 604 o n. 606 (tempo di percorrenza un’ora circa).  Il rifugio è aperto tutti i giorni dal 2 giugno al 16 settembre 2018 e poi solo nei weekend dal 17/9 al 7/10. Gli orari sono 9.00 – 17.00.
Per info: dosson@paganellarifugi.it – 0461 1636246 – 366 4210827

Il RIFUGIO MERIZ è un moderno chalet di montagna davvero bello e accogliente, con un occhio di riguardo verso i bambini e le famiglie e particolarmente apprezzato dai bikers (all’arrivo della seggiovia Santel – Meriz si trova la cartina con tutti i percorsi e le informazioni necessarie). Aperto tutti i giorni dal 2 giugno al 16 settembre 2018. Solo nei weekend dal 17/9 al 7/10. Orari 9.00 – 17.00.

Il rifugio si raggiunge in  seggiovia da Fai della Paganella, alla località Santel con la Seggiovia Santel – Meriz, oppure a piedi dalla località Santel/Fai si segue il sentiero 602 (tempo di percorrenza un’ora circa). A due passi dal rifugio Meriz, c’è un’area giardino (il “Parco Meriz Natura” a ingresso libero) dove ci si può rilassare e divertirsi scoprendo tante attività per adulti e bambini.

Al Meriz Parco Natura tutti i giorni  si può:  giocare con i giochi di paglia e gli scivoli, fare esperienze divertenti con le tende da indiani, percorrere il Pump track in bicicletta senza pedalare, giocare con i giochi d’acqua del gufo del Meriz, ma anche rilassarsi nel ruscello del benessere o camminare lungo il sentiero dell’amore. Ovviamente se vi viene un certo languorino il rifugio è il posto perfetto per qualcosa di speciale da mettere sotto i denti.

Tanti gli eventi in programma, tra cui spicca “La Caserada” presso la Malga di Fai per provare l’esperienza della vita in malga, ascoltando i racconti del malgaro e stando a contatto con gli animali oltre a partecipare ad un divertente laboratorio che permette di provare a produrre con le proprie mani il formaggio fresco di montagna (tutti i giovedì dal 9 giugno al 13 settembre con minimo 25 partecipanti). Info e prenotazioni: meriz@paganellarifugi.it,  0461 1636378,  347 8925725 (Giusy), 3331276483 (Fabrizio). Scarica QUI la brochure dedicata. 

In entrambi i rifugi, tra l’altro, si possono festeggiare compleanni, ricorrenze e celebrazioni! Che bella idea.