Passeggiando alla Malga di Bes

Oggi vi porto in uno di quei posti  in Trentino meno conosciuti, ma non per questo meno affascinanti. Dopo avervi raccontato il sentiero meraviglioso dove a giugno di possono ammirare le peonie selvatiche(bellissimo comunque anche tutto l’anno), ma anche il Sentiero del Ventrar e lescursione classica sul Monte Altissimo dove ammirare il Lago di Garda dall’Alto, vi porto nuovamente sull’Altopiano di Brentonico, poco distante da Mori. Salite fino a Brentonico, proseguite verso S.Giacomo e S.Valentino e poi a destra verso il Rifugio Graziani. Sulla sinistra troverete il Rifugio Fos ce, che ci dicono avere un’ottima gestione. Già lì capirete il tema della giornata: splendido panorama, mucche e natura a vista d’occhio. Scendete un po’ sulla strada da cui siete arrivati (oppure c’è direttamente un piccolo spiazzo dove lasciare la macchina) e prendete a sinistra la strada forestale che sale nel bosco (se non partite dal rifugio, invece, ovviamente sulla  destra arrivando da S. Valentino).

DSC_0443
La strada, sterrata, è fattibile anche con i passeggini da trekking, perché dopo il primo tratto di salita iniziale spiana portandovi in un’atmosfera magica: davanti a voi Malga Bes, chiusa al pubblico, ma con le sue decine di mucche che pascolano liberamente fino alla fine del periodo di alpeggio (normalmente fino a metà settembre).

DSC_0453
Fin qui (in realtà è possibile proseguire ancora un pezzetto) si arriva con il passeggino, poi il sentiero sulla sinistra si fa meno agevole. Salendo ancora una mezz’ora incontrerete il pastore con le altre mucche, ammirerete lo splendido panorama e facilmente arriverete al Rifugio Graziani.

Da qui avete diverse alternative:

letizia2

  • proseguire verso Malga Campo (una mezz’ora pianeggiante) dove vi aspetta l’asinella Siria e una gestione genuina (affettati e formaggi, frittate, succo di mela)
  • tornare indietro: o sul sentiero da dove siete venuti, oppure salendo i gradoni che trovate proprio accanto al punto in cui siete arrivati.  Così facendo percorrerete la riserva di Bes, con le sue 60 specie di orchidee diverse, ammirerete uno splendido panorama e tornerete con un giro ad anello al limitare del bosco iniziale. Ancora qualche centinaio di metri sulla destra ed eccovi di nuovo alla macchina.

DSC_0450
Al ritorno vi consiglio di fare una sosta al bel parco giochi di S.Giacomo (sulla strada) oppure al grande parco nel centro di Brentonico.

DSC_0441

1 CommentoLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *