Vi ricordate la prima volta che vi abbiamo parlato di Kidsonthetree? Era per dirvi che per questo marchio speciale “i giocattoli sono una cosa seria” e, articolo dopo articolo, gioco dopo gioco ci siamo resi conto che lo spirito che muove la scelta dei giochi e delle proposte che trovate online è ciò che fa la differenza. Stefano Scarparo Alves mette nella selezione delle proposte uno studio basato sull’esperienza, come padre in primis e come professionista poi, ma soprattuto convoglia nelle sue decisioni un’etica di fondo che non può che rendere l’offerta coerente con i principi educativi e morali di tanti genitori. Per questo oltre allo shop online, di pari passo, Stefano aggiorna anche un blog da cui spesso abbiamo tratto ispirazione per parlarvi dei giocattoli da tanti particolari punti di vista.

In tempo di regali come questo, ma non solo, vogliamo darvi dei piccoli consigli per gli acquisti che non sono solo un’esposizione di merce da vendere, ma richiamano la filosofia di Kidsonthetree e hanno sempre una motivazione chiara per la scelta. Parole d’ordine? Fantasia, immaginazione, creatività e materiali sostenibili ed ecologici. 

Ecco allora che se cercate giocattoli che consentano ai bambini di sviluppare un gioco libero basato sull’inventare storie e racconti con GRUFFALO E MOUSE PUPAZZI IN LEGNO verranno sviluppate creatività, immaginazione e fantasia oltre che le ompetenze linguistiche (dai 18 mesi). La Bajo, che produce questi giochi ispirati ai libri di J. Donaldson e illustrati da Axel Scheffler, è un’azienda polacca innovativa il cui processo di produzione dei giocattoli si basa sul principio di soluzioni sostenibili, facendo molta attenzione nello studio del design, ma soprattutto alla cura dei particolari e alla scelta dei fornitori delle materie prime di lavorazione. Il legno rimane per Kidsonthetree, come vi avevamo raccontato nell’articolo “Legno giochi e magia”, un grande punto saldo della scelta dei prodotti.

Se sono le competenze linguistiche, l’amore per le storie e per il teatro che vi stanno a cuore e la Bajo vi convince, Kidsonthetree punta su CAPPUCCETTO ROSSO TEATRINO IN LEGNOper dare risposta ad esigenze di gioco educativo e creativo che favorisca lo sviluppo del linguaggio e stimoli la fantasia e l’immaginazione, in quanto questo solido teatrino incoraggia l’avvicinamento dei bambini al mondo dei libri  e all’arte della recitazione. Si tratta di un gioco anche socializzante perchè è adatto ad un singolo giocatore o numerosi.

Vi ricordate quando si parlava di giochi e tecnologia con Stefano in uno dei nostri articoli (leggi QUI)? Oggi invece che la tecnologia vi chiediamo di dare uno sguardo a un gioco di strategia che, paradossalmente, fa rima con tecnologia e che spesso ci va a braccetto (pensate ai videogame), ma in questo caso la strategia è di legno! Si tratta di CUBORO – TRICKY WAYS FASAL EDITION CUBORO o BABEL CUBORO. Tricky Ways è l’evoulzione del sistema Cuboro con un percorso per biglie. Nella versione “TrickY Ways” infatti lo scopo del gioco è quello di ideare il percorso più lungo possibile per far passare la biglia dalla torre di partenza alla casella vuota. Più lungo è il percorso che viene ideato più punti si guadagnano. È possibile giocare in due differenti versioni a seconda dell’età dei giocatori (tra i 6 anni e i 12 vanno combinati percorsi sulla superficie dei canali, dopo il 12 anni vanno combinati percorsi sulla superficie e all’interno dei canali e delle gallerie). Cuboro invece parte dall’elemento “cubo” e richiede di trovare la strategia ideale per bloccare la costruzione della torre portando l’avversario nella situazione in cui non può utilizzare più nessuno dei cubi a disposizione.

Entrambi i giochi favoriscono  lo sviluppo della capacità logica e di ragionamento oltre alla comprensione del concetto di tridimensionalità, la capacità manuale, la concentrazione e la creatività. Il materiale non è legno puro ma “fasal”, un composito che consiste principalmente di legno (certificato PEFC), altre materie prime rinnovabili e una bassa percentuale di PP nel rispetto della normativa europea dei giocattoli EN 71/3, le biglie in vetro invece arrivano dal Giappone.

Se la logica vi affascina e volete potenziare la capacità di concentrazione dei vostri bambini (dai 4 anni) potete provare anche il SUDOKY che prevede la regola per la quale  lo stesso colore non deve ripetersi nella stessa fila, nella stessa colonna e all’interno del rettangolo 2×3. È un gioco educativo che incoraggia il pensiero logico-strategico, la concentrazione e la perseveranza. Produce la Dusyma, un’azienda tedesca che dal 1925 realizza giochi di alta qualità, innovativi e con un grande valore educativo.

Per chi è interessato alla cultura montessoriana o steineriani e al contenuto educativo che viene riposto nei giochi, Kidsonthetree ripone piena fiducia nel brand GRAPAT  di cui vi avevamo già accennato la filosofia nel nostro articolo ispirato al blog di Stefano “Giocare ad inventare”. La scelta, tra i giochi, è ampia e questa piccola azienda familiare che realizza tutti i suoi prodotti in Spagna ha preso come linee guida per la progettazione dei giochi la necessità di giocare, la capacità di saper vedere e saper trasformare le cose trovate per caso. La cosa che colpisce i più? Che i giochi Grapat sono senza regole d’uso affinché ogni bambino trovi il suo tempo e la sua modalità di gioco e possono essere utilizzati in modi diversi a seconda della fantasia di ogni bambino e dell’età del bambino. Ogni pezzo Grapat è rifinito a mano e il legno utilizzato proviene da foreste sostenibili. A noi sono piaciuti sempre tanto iNINS®che ci sono in tanti colori e versioni, ma anche le CIOTOLE E GHIANDE  e I MAGHI.

E poi ci sono i giocattoli da sogno, quelli che restano per tutta la vita e passano di generazione in generazione (l’importanza dei giocattoli che durano l’avevamo toccata QUI con Stefano) e permettono di volare davvero con la fantasia, fuggendo in un mondo parallelo fatto di personaggi nuovi e amici fantastici. Kidsonthetree ha selezionato una meravigliosa CASA VITTORIANA PER LE BAMBOLE di Plan Toys. Vi diciamo solo che è composta da due piani e un attico, che ogni piano è accessibile grazie a pannelli frontali apribili, così come il tetto, apribile frontalmente. Internamente i tre piani sono collegati da una scala, la porta centrale si apre e le finestre si aprono grazie ad un’apertura scorrevole. Dall’alto dei suoi 73 centimetri, tutta realizzata in legno è un gioco classico e tradizionale che favorisce lo sviluppo di creatività e immaginazione e incoraggia la socializzazione e lo sviluppo del linguaggio, adatto per bambini a partire dai 3 anni. La scelta di un giocattolo Plan Toys è dovuta a tanti fattori, ma soprattutto Plan Toys si assicura di utilizzare sempre le migliori risorse naturali e si impegna per avere sempre un processo di produzione che genera solamente il minimo dei rifiuti possibili oltre che per usare materiali non tossici e che rispettino il ciclo naturale degli alberi. 

Se la casa delle bambole in stile vittoriano rimane un sogno nel cassetto, Kidsonthetree, con gli stessi principi di permettere lo sviluppo di creatività e immaginazione e incoraggiare la socializzazione e lo sviluppo del linguaggio propone sempre i Plan Toys anche una CASA PER LE BAMBOLE PORTATILE ARREDATA che è già assemblata e composta da tre unità che possono essere disposte in vari modi facendole scorrere o spostandole a seconda della fantasia e creatività di ogni bambino. É anche arredata