Altro giro, altra gita, sempre nella splendida Val di Sole. Abbiamo approfittato di una bellissima giornata per fare un salto in uno dei posti più caratteristici: il lago dei Caprioli, quota 1280 metri, 5 chilometri sopra il paese di Pellizzano. Per raggiungerlo avete due opzioni: una più comoda, in auto, l’altra un po’ più impegnativa, a piedi, attraverso il “Sentiero degli Gnomi“. La strada per salire in macchina è un po’ tortuosa e non adatta ai camper, a meno che non si salga in orari in cui si è piuttosto certi di non incontrare nessuno. Il parcheggio (5 minuti a piedi dal lago) è a pagamento in estate.

Se invece preferite camminare potete raggiungere il lago attraverso il “Sentiero degli Gnomi” un sentiero tematico che prende il nome dalle sculture in legno, pietra e altri materiali naturali ispirate appunto agli gnomi della foresta. Attenzione però! Il sentiero (non adatto ai passeggini) è piuttosto ripido (circa 400 metri di dislivello, per quasi quattro km di cammino solo all’andata), non sceglietelo quindi se avete con voi bambini non allenati. L’itinerario si intraprende dal secondo tornante sulla strada che porta a Fazzon-Lago dei Caprioli, da qui parte il sentiero didattico «Senter dela Palù» detto anche “Sentiero degli Gnomi” che porta prima alla Malga Bassa, Centro Visitatori del Parco.

Vi sveliamo una piccola chicca che in pochi sanno. A due passi da Malga Bassa potrete ammirare quattro esemplari di cervo ospitati in un’area faunistica. Per raggiungerla dovete imboccare la stradina sterrata posta dietro Malga Bassa, quella che si immerge nel bosco in direzione opposta alla salita al lago.

In nostro cammino continua da Malga Bassa proseguendo sulla strada principale, fino al Lago dei Caprioli. Calcolate almeno 1 ora e mezza / 2 ore per salire al lago.

In qualunque modo voi raggiungiate il Lago dei Caprioli, lo scenario che si aprirà ai vostri occhi è di quelli da rimanere senza fiato. Un gioiellino incastonato nel bosco, con acque smeraldine e placide, dove si può anche fare il bagno se la temperatura lo permette.

Per chi ha il passeggino, ecco la strada sterrata che lo circonda, percorribile in un quarto d’ora. Poi prati, giochi per i bimbi sparsi qui e lì, un invito al relax e alla tranquillità. Per mangiare consigliamo lo Chalet Lago dei Caprioli (Aperti tutti i giorni a pranzo fino al 30 settembre. Fino al 15 giugno aperto anche il sabato sera, il resto della settimana su prenotazione 📞0463 751157) o l’Agritur Malga Bassa. Chi vuole camminare un po’  invece può salire per il sentiero (costante salita, no passeggini) si arriva in un’oretta alla Malga Alta di Fazzon: ambiente cortese ed ospitale, piatti della tradizione, asini e mucche da incontrare.DSC_0607