Le più spettacolari e forse le più alte del Trentino con oltre centro metri di salto, decisamente affascinanti per i più piccoli ma di certo anche per noi adulti, stiamo parlando delle Cascate del Nardis in Val di Genova, luogo incantevole con una forte presenza di acqua, tanto che venne soprannominata in passato la “Versailles dell’Italia settentrionale”.
Dal paese di Carisolo in Val Rendena svoltate a sinistra seguendo le indicazioni per la Val di Genova che si inoltra poi per oltre 15 chilometri. Dalla zona del Ponte Verde (dove troverete anche il Punto Info del Parco Naturale Adamello Brenta) in meno di mezz’ora di tranquilla camminata arriverete alle prime meravigliose cascate, quelle del Nardis.
Da qui però il parcheggio nella stagione estiva è a pagamento (8 euro per le autovetture e 5 euro per le motociclette). L’alternativa, come abbiamo fatto anche noi, è di lasciare la macchina un paio di chilometri prima dove ci sono diverse zone per parcheggiare gratuitamente e proseguire a piedi lungo la comoda strada.
Noi abbiamo seguito il “Sentiero delle cascate”, un bellissimo percorso che il Parco Naturale propone per conoscere l’autenticità della Val di Genova e che va dal Ponte Verde a 960 metri fino alla Piana di Bedole a 1500 metri permettendo di scoprire e ammirare il meraviglioso paesaggio naturale di questa valle. (Per chi volesse il percorso si può intraprendere a piedi già dal paese di Carisolo all’altezza della chiesa di S. Stefano). Un sentiero immerso in un verdeggiante bosco, con una ricchissima vegetazione
tra ponticelli, passerelle, scale in legno, passaggi sopra piccole sorgenti…

…una bella “avventura” soprattutto per i bambini (non troppo piccoli e abituati a camminare in autonomia). Tra un ponticello e l’altro iniziamo a intravedere le “nostre” cascate. Bambini, e non solo a dir la verità , con il naso all’insù e bocche aperte : un vero spettacolo della natura. Abbiamo scattato qualche decina di foto 🙂 , ad ogni diversa angolazione sembravano sempre più belle.

In estate sono davvero spettacolari e lasciano meravigliati, ma in inverno assumono un fascino ghiacciato unico, in un’atmosfera quasi magica. Qui il nostro racconto.

Se volete fermarvi per pranzo o per una merenda trovate il Ristorante Cascate Nardis (0465 501454) oppure se proseguite per circa un quarto d’ora il Ristorante Chalet da Gino (0465 503032)

INFO   E CONTATTI UTILI

La Val di Genava soprattutto nella stagione estiva è meta di numerosi turisti, il Parco Naturale Adamello Brenta per gestire al meglio la mobilità della vallata offre un servizio di navetta (gratuito) nei mesi di luglio e agosto con diversi orari e fermate.

Parco Naturale Adamello Brenta  0465 806666
APT Madonna di Campiglio/Pinzolo Val Rendena