Siete alla ricerca di una passeggiata ideale per le mezze stagioni? Andate a Daiano in Val di Fiemme:  troverete ad attendervi “Il Bosco Nascosto” sentiero tematico dedicato alla foresta e agli animali che la abitano. Tutto il percorso ad anello non è praticabile con il passeggino.

Potrete scegliere se seguire la traccia rossa (percorso breve) oppure continuare attraverso la traccia blu (sentiero lungo). La traccia blu vi permetterà di passare dal famoso “Tito Speck” il maso dello speck, una vera istituzione per chi ama mangiare bene in Trentino, con le sue specialità a base di speck, ma non solo! Tanto divertimento per i bambini grazie al parco giochi esterno, i cavalli da accarezzare, il piccolo stagno che racconta il ciclo vitale delle rane… Per noi grandi tutto il profumo dello speck di montagna (che potrete anche acquistare nel piccolo, ma fornitissimo shop!).

Il tempo di percorrenza è di un’ora per la versione breve, un buon paio di ore per quella lunga.

Per raggiungere l’avvio del “Bosco Nascosto” dovete superare tutto il paese di Daiano e salire verso la località Ganzaie fino al parcheggio. Il giro ad anello permette di scegliere da dove iniziare: verso destra in direzione Maso dello Speck o sinistra scendendo lungo la strada asfaltata e prendere il sentiero che sale a sinistra.

Le installazioni che troverete lungo il percorso vi immergeranno a conoscere il mondo della natura e della fauna del posto: i vostri piccoli potranno capire come riconoscere la sagoma di un cervo, di una lepre, di un orso, conoscere come si muovono, le loro impronte, le caratteristiche e curiosità…

Speciali installazioni: il cannocchiale, le api operaie, la casa del folletto custode e, per ultimo, il grande gallo cedrone in legno permettono di soffermarsi con grande curiosità e fare attento.

Il percorso blu permette fare una piccola deviazione per “sentiero avventuroso”, facilmente riconoscibile da un uccellino giallo attaccato al tronco dell’albero, che si inoltra nel bosco con divertenti saliscendi e sentieri tra gli alberi. Importante prestare grande attenzione perché potreste incontrare l’omino della palude!

Se vorrete pranzare al sacco avrete l’imbarazzo della scelta, lungo il percorso sono numerose le panchine e tavoli oppure approfittare del grande prato al parcheggio.

Una cose è certa, i bei panorami non mancano.

Per maggiori informazioni:
📞 0462 241111

240 Condivisioni