Molveno e il mondo di Sciury scoiattolo

Estate 2018: gli ultimi giorni di giugno e il primo di luglio sull’ Altopiano del Pradel si è tenuto il 1° simposio di sculture in legno che ha visto cimentarsi dieci artisti nella realizzazione di sculture lignee dal tema scoiattolo/bosco.

Sapete quanto a noi piacciano le novità e allora come potevamo non andare a scoprire e ammirare queste bellissime sculture che verranno posizionate presto lungo il percorso didattico il Mondo di Sciury e che ora si trovano al punto di partenza, appena scesi dalla funivia, e vicino al grande e simpatico scoiattolo, simbolo di questo percorso.

Per raggiungere il punto di partenza del sentiero si prende la telecabina che da Molveno  porta in pochi minuti al Pradel (1350 metri di altitudine) ed ecco un mondo speciale fatto di natura, passeggiate ed una fantastica vista su quello che a nostro modesto parere è uno dei laghi più puliti (e più bello, aggiungiamo noi) d’Italia.

Proprio lì parte il nuovo sentiero di due chilometri e mezzo (realizzato in collaborazione con il Parco Naturale Adamello Brenta), che offre bellissimi scorci panoramici, tabelle informative sulla flora e la fauna del luogo, oltre a divertenti installazioni dedicate allo scoiattolo.
Troverete diverse tane di questo simpatico animale, costruiti con il legno in maniera artistica:

Divertenti postazioni in cui riconoscere le sue principali caratteristiche, come la coda o le zampe:

Giochi tutti da esplorare:

E diverse curiosità da soddisfare grazie ai pannelli sul percorso:

Il percorso è stato pensato anche per i passeggini, ed effettivamente per 3/4 del tragitto è l’ideale. A causa di questioni tecniche (che cercheranno di essere risolte il prima possibile) rimane una salita impegnativa che costringe i genitori a non poca fatica se i bimbi sono sul passeggino. Comunque secondo me, piano piano (magari alternandosi) e con un piccolo sforzo, si può assolutamente fare.

Ultima (o prima) imperdibile installazione è lo scoiattolo gigante che vedete nella foto principale dell’articolo: al suo interno sono nascoste delle reti par arrampicarsi fino in cima… super divertente! La nostra tappa preferita è stata però quella che invita al lancio delle pigne, per capire se avrete abbastanza provviste per l’inverno o se sarete destinati alla fame.

QUI trovate gli orari e le tariffe degli impianti, altre info utili:

  • i bambini fino ad 8 anni salgono gratis (con accompagnatore pagante) e per bambini fino ai 16 anni 30% di sconto sulla tariffa.
  • chi utilizza il parcheggio alla base degli impianti ha uno sconto di tre euro
  • è possibile salire a piedi, sia da Molveno che da Andalo (meglio la seconda opzione) lasciando la macchina in località Valbiole, ma tenete conto un po’ di fatica. In caso potete prendere all’andata la telecabina e poi scendere a piedi!
  • diverse le possibilità per mangiare: al Rifugio la Montanara, all’arrivo della seggiovia, oppure a Malga Tovre (3297921809 – info@masopisoni.it)

Proprio di fronte al Rifugio la Montanara si trova un piccolo ma molto apprezzato parco giochi e una meravigliosa vista sulle Dolomiti di Brenta.

1 CommentoLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *