Tantissime le versioni di questa torta, ma noi proponiamo, grazie a Sandra, una versione speciale (con un pochino di burro) che rappresenta al meglio la tradizione trentina.

Ingredienti 

  • 3 etti di farina
  • lievito
  • 70 gr di burro
  • 150 gr di zucchero
  • tre uova
  • 1 bicchiere di latte
  • 700 gr di mele – alcune a pezzetti (2/3 circa), altre a fettine per guarnire
  • il succo di un limone (da unire alle mele tagliate)

Montare gli albumi a neve. Montare le uova con lo zucchero e poi aggiungere il burro, il latte e per ultima la farina con il lievito. All’impasto, che deve risultare abbastanza morbido (eventualmente aggiungere del latte), aggiungere le mele a pezzettini e mescolare. A questo composto aggiungere gli albumi montati a neve, incorporando delicatamente. Infine versare il tutto nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata (una tortiera grande va bene perché l’impasto si gonfia). Per decorare usare le fettine di mela a raggiera.

Il trucco? Mettere sopra qualche cucchiaino di zucchero di canna per creare un’ottima crosticina. Infornare per 40′ a 180 gradi, senza dimenticare la prova stecchino.

Altre ricette: