L’incanto dei giardini Trauttsmandorf

Andare ai Giardini Trauttsmandorf, alle porte di Merano, è qualcosa da non perdere in Trentino Alto Adige: splendidi colori e profumi, in ogni stagione, e tante curiosità che vi aspettano nei ben 12 ettari di superficie.

In ogni stagione questi giardini meritano di essere visitati, per osservare le specie fiorite, ma anche il cambiamento della vegetazione. Quattro i percorsi da seguire, uno dopo l’altro: ricordate di considerare dalle tre alle sei ore di visita per l’intero complesso. E’ così bello perdersi tra ponti tibetani sospesi, meccanici idraulici, menhir affascinanti e altre mille curiosità.
Nella parte più alta, la spiaggia delle palme, la voliera con i pappagalli, il binocolo con vista dell’architetto Matteo Thun ed il Giardino degli innamorati (bellissimo, per tutti).

Sicuramente i bambini ameranno la grande voliera (in cui entrare!), con pappagalli di varie specie che ti volano attorno:

E poi gli animali della fattoria, tra cui i simpatici alpaca.

All’interno del giardino si trovano 80 specie di ambienti botanici, con tantissime specie di piante, una zona dedicata ai cactus e alle piante grasse, un laghetto con le ninfee, la zona dei bambù, dei vigneti, le coltivazioni del riso e del tè, giardino all’italiana, ma anche un divertente labirinto di siepi.

Per una visita virtuale ai giardini, CLICCA QUI!

Info utili:
Qui tutte le info su orari di apertura e tariffe
📞 0473 255620 (Cassa)
📧 info@trauttmansdorff.it
Non è consentito l’accesso agli animali.

Da venerdì, 6 agosto, per l’accesso ai seguenti areali di Trauttmansdorff è necessario mostrare un GreenPass / certificato verde:

  • Touriseum – Museo Provinciale del Turismo nel Castel Trauttmansdorff
  • Castel Trauttmansdorff
  • Esibizione temporanea nella rimessa „ Borse, trolley e valigie“
  • Spazi interni del ristorante Schlossgarten e del Cafè delle Palme

Per visitare solo l’areale dei Giardini NON serve il Green Pass!

3 Condivisioni