Questa malga, racconta il giovanissimo Manuel, che la gestisce, si trova a 2000 metri e siamo in Val di Rabbi. Si arriva partendo da Rabbi Fonti. Qui il formaggio è un’arte! Viene prodotto un nostrano a latte parzialmente scremato e il casolèt, un formaggio a latte intero che non ha bisogno di presentazione qui in valle. La peculiarità di questa malga è che usa un sistema turnario: gli allevatori portano le loro vacche e in base al latte che producono la malga conferisce il burro, la ricotta e il formaggio. Una sorta di sistema cooperativo.

Manuel fa il formaggio da tre anni qui alla Cercen e tanta gente cerca proprio il prodotto di questo luogo perchè di alta qualità e molto conosciuto. Manuel, dopo aver frequentato l’Istituto Agrario di S. Michele all’Adige, ora frequenta l’università di Scienze e Tecnologie Animali a Legnaro perchè la sua idea è quella di approfondire, oltre alla qualità del prodotto, anche la tecnica di gestione del bestiame. Ci sembra un’ottima strategia che, abbinata alla sua evidente passione, rendere il suo lavoro di grande valore.

La vita di malga, anche per Manuel, come per tutti i suoi colleghi, è molto impegnativa per gli orari e la quantità di lavoro, ma la quiete del luogo e l’orgoglio abbinate alla soddisfazione di realizzare un prodotto genuino e di qualità sono tali da annullare lo sforzo.

In questa malga ci sono 112 capi, 36 in mungitura, mentre gli altri sono al pascolo alla malga alta che si trova al passo Cercen. Insieme a Manuel qui lavorano suo fratello e un altro ragazzo che si rende utile nella gestione del bestiame.

Per raggiungere la malga, subito dopo Rabbi Fonti si prende la strada sterrata (segnavia Sat n° 109) e si sale ripidamente, in Val Cèrcena, superando il bivio per le malghe di Monte Sole. La sterrata continua ed è chiusa al traffico dal punto in cui inizia la località Fontanón  a quota 1.547 metri. A piedi il dislivello è di 420 metri e ci si arriva in un’ora e mezzo di passeggiata oppure una buona alternativa è sempre la bicicletta elettrica

Info 📞 338 9986976

Malga Cercen è una delle realtà che aderiscono al progetto Trentino di Malga, per scoprire tutte le altre, CLICCA QUI!

Questa malga rientra nel progetto Trentino di malga: un marchio che identifica solo ed esclusivamente le specialità casearie prodotte nelle malghe della nostra provincia con latte d’alpeggio e stagionatura di almeno 9 mesi. Molti di questi formaggi vengono presentati nell’ambito di concorsi gastronomici come “Formai dal mont” che ha luogo nella splendida cornice di Castel Valer in Val di Non o a quello dei Formaggi di malga della Valsugana che ha luogo a Castel Ivano. I prodotti presentati e premiati in queste competizioni sono presenti all’evento “Malghe in fermento” che Palazzo Roccabruna organizza tradizionalmente a metà novembre. QUI più informazioni.

Escursioni, malghe, itinerari, avventure, parchi gioco e attività per le famiglie: per scoprire la nostra mini-guida estiva dedicata alla Val di Rabbi, CLICCA QUI!