Un posto meno conosciuto in Val di Rabbi, ma altrettanto bello? Malga Polinar è ciò che fa per voi.
Potete lasciare la macchina al parcheggio del Fontanon, (facilmente raggiungibile in auto tramite la forestale che si prende subito dopo l’hotel delle Terme, a Rabbi Fonti, sulla sinistra) per poi proseguire a piedi.


Una camminata piacevole nel verde che dura un’oretta e mezza, di circa 5 chilometri, per lo più pianeggiante su strada forestale: solo un breve tratto di sentiero centrale risulta essere più ripido e impegnativo.


Durante la passeggiata potete ammirare uno splendido panorama sulla valle e sulle montagne circostanti, respirare aria buona e bere acqua fresca dalle caratteristiche fontane in legno che trovate lungo il tragitto.

Una volta arrivati alla meta vi accolgono con grande entusiasmo e genuinità Giulia (la cuoca), suo marito Omar (casaro e allevatore) e il loro Andreas. Il menù offre piatti ricchi di gusto sia tipici che originali, tra i quali: gnocchi di pane nero con cuore di Casolèt, gnocchi di patate crude, polenta concia (con tanto burro di malga!), puntine affumicate, cervo e tante altre delizie. I dolci cambiano in base all’ispirazione della cuoca: sublime se avete l’occasione di provarla è la cheescake con le pesche.


Bella l’impostazione della cucina, con i piatti con i prodotti quasi solo esclusivamente di Malga Polinar: come la carne, gli affettati (ottimo anche il carpaccio di manzo) e i formaggi. Se desiderate allo spaccio si possono acquistare salumi ed affettati, formaggi freschi o stagionati, ricotta, per gustarseli una volta rientrati a casa. Potete mangiare a Malga Polinar sia a pranzo che a cena, gradita – anche se non necessaria – la prenotazione. Nelle giornate di sole è fantastico gustare queste bontà ammirando la fantastica vista sulla valle e le mucche al pascolo.


Se i vostri bambini amano gli animali da fattoria il piccolo Andreas sarà lieto di presentarvi i suoi maiali, le sue mucche (che conosce ognuna per nome), il suo cavallo, gli uccellini, le capre e da quest’anno anche le galline. La malga è aperta tendenzialmente da metà giugno a metà settembre, anche se le stagioni dipendono molto dalla disponibilità di erba sui prati per gli animali. Chiamate per avere maggior sicurezza sulle aperture. Volendo si può raggiungere la Malga anche dal paesino di San Bernardo: un sentiero più breve, ma molto più ripido (800 metri di dislivello in circa 2 chilometri) ecco perché vi consigliamo di salire dalla strada che abbiamo descritto prima.

Per contattare direttamente i gestori di Malga Polinar: 3391742304.