Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni

Il Museo dell’Aeronautica Gianni Caproni, fondato dal pioniere dell’aviazione trentino cui è stato poi dedicato,espone la prima collezione aeronautica al mondo, costituita negli anni Venti del Novecento. Sin dai suoi primi anni di attività, Gianni Caproni decise di conservare all’interno delle sue officine alcuni fra i suoi aerei più importanti, anziché procedere alla loro dismissione e al riutilizzo dei materiali per altre costruzioni.Il Museo espone le storie dei pionieri dell’aviazione, nei primi anni del Novecento, e quelle di piloti e degli apparecchi utilizzati durante gli anni della Grande Guerra, tra i quali il Caproni Ca.6 del 1911, l’Ansaldo S.V.A.5 pilotato da Gino Allegri ne “Il volo su Vienna” del 1918. La narrazione prosegue attraverso i cimeli e i protagonisti della riconversione industriale, nell’immediato dopoguerra, dalla nascita del trasporto passeggeri in Italia, nei primi anni Venti, per arrivare agli aeroplani della Regia Aeronautica, come il Savoia Marchetti S.M.79 “Sparviero” aerosilurante italiano della Seconda Guerra Mondiale. Negli ultimi anni l’offerta si è ampliata con l’esposizione di parte della collezione artistica ed una sezione permanente dedicata alla simulazione di volo. Noi ci siamo stati ed è stata una bella esperienza, qui il nostro racconto.

APPUNTAMENTI PERMANENTI

  • A scuola di volo: postazioni di pilotaggio virtuale. Volare con un aliante, con un piccolo aereo da turismo o con un grande aeromobile da trasporto passeggeri, o ancora con un elicottero è ora possibile … senza staccare l’ombra da terra! La simulazione di volo non è solo un gioco divertente ma anche un potente strumento attraverso il quale muovere i primi passi nell’affascinante mondo del volo. Dal martedì al venerdì orario 10-13/14-18. Sabato, domenica e festivi orario 10-18
  • Per i più piccoli, un colorato aereo, marche I-MINI, permetterà di osservare e sperimentare il comportamento delle parti mobili di un aeroplano ed apprendere così le prime semplici nozioni del pilotaggio, mentre in un angolo morbido ognuno potrà disegnare ed esporre il suo aeroplano!

Ci sono inoltre in programma altre interessanti e divertenti attività che potete trovare direttamente sul sito del Museo dell’ Aeronautica Gianni Caproni oltre che nella nostra agenda.

E’ gradita la prenotazione allo 0461/944888

Orari:
ORARIO CONTINUATO 10.00-18.00 ogni sabato, domenica e nei festivi.
Dal martedì al venerdì, orario 10.00-13.00 e 14.00-18.00.
Indirizzo: via Lidorno, 3, Trento
Info: 0461.944888, www.museocaproni.it

Informazione utile:
E’ ora attivo il servizio pubblico di collegamento tra la città di Trento e il Museo Caproni, linea A, con fermata “PARCHEGGIO VIA LIDORNO” distante circa 1 km dal Museo Caproni. Inoltre è disponibile, sia presso la fermata urbana che presso il Museo Caproni, una stazione del servizio Bikesharing.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *