Una passeggiata circolare sul Renon, con vista panoramica e fattibile anche con i passeggini da trekking: ecco a voi la Fenn Promenade, realizzata a fine Ottocento per chi veniva in villeggiatura qui ed ancora molto attuale! Meno di un’ora il percorso, che si può effettuare seguendo il sentiero numero 20. Noi siamo partiti da Longomoso, diversi i parcheggi disponibili (anche per camper) nei pressi di questo delizioso paesino. Il primo tratto costeggia in maniera un po’ rialzata la strada ed il laghetto con le ninfee, i pesci rossi e le papere, dopodiché comincia la salita.

Breve, ma decisa per il primo tratto. Tenete duro, che poi spiana! Il fondo, sterrato ma compatto, vi farà fare poca fatica. Ci si inoltra quindi nel bosco: la passeggiata infatti è praticamente tutta all’ombra, perfetta nelle giornate più calde.

Con una piccola deviazione di 50 metri ecco il terrazzino panoramico che permette di vedere le piramidi di terra dall’alto… uno spettacolo!

Proseguendo sul percorso ecco altri balconi panoramici, da cui potrete vedere il dente dello Sciliar, il Sassolungo e il Sassopiatto, le Odle, il Catinaccio e in generale tutti i paesini del versante opposto. Davvero idilliaco.

L’ultimo tratto è in discesa e porta velocemente ai parcheggi. Se avete tempo girate a sinistra e andate a fare una giretto nel grazioso paesino di Collalbo, oppure potete proseguire fino alle piramidi di terra di Longomoso (ve l’abbiamo raccontato QUI). In una mezz’ora arriverete facilmente alla meta, anche qui senza problemi con il passeggino.

Altre gite/attività nei dintorni:

0 Condivisioni