Rifugio Firenze aperto fino all’11 ottobre 2020

Avevamo già apprezzato questa bella passeggiata immersi nella magica atmosfera invernale della Val Gardena (QUI il racconto), ma oggi grazie all’escursione dei nostri amici Noemi, Alessandro e la piccola Frida abbiamo avuto modo di provare questa escursione anche durante il periodo autunnale. Il Rifugio Firenze, circondato dalle magnifiche Odle, è raggiungibile attraverso un itinerario particolarmente adatto alle famiglie ed ai piccoli camminatori!

Punto di Partenza dell’escursione è il parcheggiamo in località Daunei nel Comune di Selva Val Gardena (tariffa giornaliera 5,00 €) dove già respira un’aria dolomitica intensa, con il gruppo del Sella riempie l’orizzonte con la sua poderosa magnificenza.
Zaino porta bimbi pronto e si parte! Seguiamo la strada che procede in lieve salita e che ci porta in pochi minuti su un verdissimo prato dove troviamo una bella scultura: una grande motosega in legno.

Un totem di cartelli segnavia ci indica il percorso da seguire (nr.3), il sentiero procede senza grandi pendenze su un fondo leggermente irregolare dapprima immerso in un bosco e poi su un pascolo dove ci intratteniamo a fotografare il panorama che si fa, passo dopo passo, sempre più affascinante.

In circa 30 minuti raggiungiamo il rifugio Juac, struttura dall’architettura che si caratterizza da un mix tra tradizione e modernità. Un buon punto di ristoro per una sosta o merenda in contemplazione del bellissimo paesaggio che vi circonda.

Superato il rifugio Juac e seguendo le indicazioni, ben visibili, proseguiamo verso il il rifugio Firenze entrando nel bosco e ammiriamo un bel cerbiatto che passa a pochi passi da noi, poco prima di incontrare un pittoresco laghetto dove si specchiano le Odle.
Proprio in questo punto la strada che porta al rifugio si congiunge con un sentiero che sale da Santa Cristina Valgardena, facciamo quindi attenzione a procedere nella giusta direzione.
Nell’ultimo tratto prima di raggiungere la metà ci imbattiamo in un gruppetto di mucche che mangiano tranquille in questo splendido anfiteatro naturale.

Dopo circa 1 ora e venti minuti di passeggiata abbiamo raggiunto la nostra meta di giornata e decidiamo di goderci un buon pranzetto con vista approfittando delle tavole all’esterno con lo splendido scorcio sul Sassopiatto.  Che dite… è stata una buona idea?
Dopo il pranzetto abbiamo deciso di approfittare del prato proprio dietro al Rifugio per rilassarci… proprio qui si trova un piccolo parco giochi con scivolo e altalene per la felicità della piccola Frida.

Il rientro si svolge lungo lo stesso itinerario dell’andata, che ci ha permesso di completare questa bella escursione adatta a tutti e senza particolari difficoltà.

Info utili:
📞0471 796307
📧 info@rifugiofirenze.com
🌐 www.rifugiofirenze.com