E’ una delle montagne più frequentate del Trentino meridionale, lo Stivo (2059 m  ed il suo rifugio, sono da sempre un luogo di riferimento in inverno per gli appassionati di sci alpinismo e ciaspole. Molto bella l’escursione, ma impegnativa e consigliata a famiglie con bambini abituati a camminare, dato il dislivello di circa 800 metri e le abbondanti nevicate. Sempre consigliata quindi una chiamata ad Alberto (📞 349 3380173), il gestore del rifugio, per avere informazioni sulla percorso, utilità di ciaspole o ramponcini e prenotare (obbligatorio in questo perido) se decidete di mangiare in rifugio.

L’itinerario che noi abbiamo percorso è quello che parte dal parcheggio in località San Antonio – Santa Barbara in Val di Gresta e porta direttamente alla cima. Un percorso che offre, passo dopo passo, degli scorci unici sul Lago di Garda: basta infatti fermarsi e voltare lo sguardo per godere uno splendido panorama.

Dopo un primo tratto nel bosco, una volta giunti al capitello lungo il percorso, potete già vedere la sagoma del rifugio all’orizzonte. Percorrendo il sentiero incontrerete alcuni resti di camminamenti e postazioni d’artiglieria risalenti alla Prima Guerra Mondiale. La salita non presenta strappi eccessivi, ma è sicuramente resa più difficoltosa dalla neve, quindi mettete in preventivo almeno 2 ore e mezza. Il rifugio è molto bello ed accogliente grazie all’arredamento in legno e alla giovane e dinamica gestione.

Per ciò che riguarda la cucina, noi abbiamo assaggiato degli ottimi canederli e una buona torta sbrisolona con ricotta e amaretti.

Canederli con vista Lago di Garda – Foto © Rifugio Stivo

Dal rifugio è molto semplice raggiungere la vetta (10 minuti di camminata) dove si può godere di uno splendido panorama a 360°. Molto bello il punto d’osservazione, con scorci sul Lago di Garda, la Valle dei Laghi con le Dolomiti di Brenta sullo sfondo e la Valle dell’Adige.

Se decidete d’intraprendere questa escursione e avete la fortuna di trovare una bella giornata di sole, vi consigliamo di godervi il tramonto al rifugio o scendere lungo il sentiero con le ultime luci del giorno: atmosfera unica!

Apertura invernale:
Fine settimana con condizioni meteo favorevoli e nelle notti di luna piena (consigliamo di contattare il rifugio prima di intraprendere l’escursione!). D

Info utili:
📞 +39 349 338 0173
info@rifugiostivo.it
www.rifugiostivo.it