Se volete davvero rimanere senza parole guardano le cime più belle delle Dolomiti, senza fare eccessivo sforzo, ma godendo di emozioni uniche dovete assolutamente salire con gli impianti che da Pozza di Fassa portano in cima al Buffaure. Si risale in telecabina fino a 2000 metri, per poi prendere la seggiovia fino a 1354 metri. Qui vi aspetta il Rifugio El Zedron, dove potete mangiare ottimi piatti tipici oppure fare una bella merenda, per poi proseguire sulle creste: prima si raggiunge la cima del Sass D’Adam (2430 m) e poi la sella Brunech (2428 m): un’oretta di camminata facile, solo andata, con qualche saliscendi e una vista mozzafiato a 360 gradi su tutte le Dolomiti: Sassolungo, Sassopiatto, Marmolada e Gruppo del Sella compresi. Non portate con voi bambini troppo piccoli, che sulle creste bisogna sempre prestare un po’ di attenzione, ma davvero è uno spettacolo unico. E portate sempre qualcosa per coprire bene i bambini, che lassù il vento è una costante.

Costo impianti (QUI sempre aggiornati)

  • abbinata cabinovia + seggiovia: 19,50€ a/r 
  • junior (nati dopo l’ 1/06/2005): 11.50  € a/r
  •  gratuito per bambini fino 8 anni (nati dopo 01/06/2013) accompagnati da un adulto.

Una bella idea per le famiglie che vogliono vivere e scoprire questi splendidi luoghi è l’opzione Hike&Bike, un percorso circolare che può durare l’intera giornata (minimo 4 ore) e che alterna impianti, trekking e bici. Fattibile anche con bambini piccoli, QUI vi spieghiamo come.

Sul Buffaure potete godere ogni giorno di un’attività diversa, dalla visita in malga al Survivor training: le trovate QUI. Oppure vi aspetta:

  • il percorso, con giochi a tappe, il Sentiero incantato. Per misurarsi con le proprie abilità
  •  il Sentiero dimenticato, circolare e semplice, sotto a Baita Cuz
  • un Bosco di Emozioni, accanto al Rifugio Buffaure