Il Respiro degli Alberi

Ci eravamo andati in inverno (il post QUI) ma anche d’estate questa passeggiata è bellissima! Stiamo parlando del percorso “Il respiro degli alberi”, una passeggiata tematica di arte contemporanea nel bosco che ha come elemento conduttore delle singole opere l’albero elemento di vita. Un solo avvertimento: non considerate le prime opere. Non rendono assolutamente la bellezza di quello che vi aspetta per strada.

il_respiro_degli_alberi13Si parte da Lavarone, e precisamente dalla frazione di Lanzino (indicazioni sulla curva al limitare del gruppo di case, direzione Folgaria) o in alternativa dalla frazione Chiesa proseguite dritti lungo la strada principale in direzione Virti fino a trovare, in prossimità di una curva a sinistra, un cartello ben visibile (sulla vostra destra, e proprio sul bordo della strada) con la mappa del sentiero. Sono due chilometri e mezzo su una strada forestale in leggerissima salita (cento metri di dislivello). Strada forestale, comoda, percorribile con i passeggini da trekking, completamente ombreggiata. Dalla terza opera in poi, siamo rimasti incantati, divertendoci a trovare i titoli che avevano dato gli artisti… un bello sforzo di immaginazione anche per i più piccoli! Attorno solo silenzio e quiete, e la Vigolana a fare da vedetta. L’opera vincitrice per noi? Assolutamente “Virtuosa natura” di Aldo Pallaoro. Quelli che per lui sono funghi per me son rose, ma poco importa. Cammina, cammina (45 minuti, un’oretta a farla comodamente) e siamo arrivati al Belvedere e non so che dire ma vedere dall’alto un lago per me è sempre un’emozione. E il lago di Caldonazzo non fa eccezione.

Si torna indietro sullo stesso percorso, dopodiché il mio consiglio è di fermarvi a mangiare al Ristorante Caminetto, poco distante in località Bertoldi (0464 783214). Non fatevi ingannare dalle apparenze: è vero che è un albergo, ma entrate e non ve ne pentirete.

Visto che non siete lontani vi suggerisco anche di fare il sentiero tematico “Dele Sorgenti” (QUI il nostro racconto) con partenza in località Bertoldi o provare il Parco Palù (Loc. Cappella), molto divertente per i bimbi. Se cercate invece un lago sempre meraviglioso quello di Lavarone. 😉

Crediti foto @ L’Adigeto

1 CommentoLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *