A noi i lidi naturali piacciono moltissimo: quelli dove potersi immergere (almeno con i piedi, se l’acqua è troppo fredda) quando mancano laghi e piscine nei dintorni. Se piacciono anche a voi dovete andare alla Tonale Beach, passeggiata semplice che porta in una zona di spiaggette e acqua cristallina. Siamo partiti dal campo sportivo del Passo del Tonale, dopo aver fatto una visita al vicino sacrario militare che custodisce i corpi di centinaia di soldati morti durante la Prima Guerra Mondiale. Un’occasione in più per riflettere sulle implicazioni dei conflitti.

DSC_0297

Si segue il percorso vita che inizia dalla chiesetta su strada forestale sterrata. Adatta anche alle bici e ai passeggini, in leggera salita.

DSC_0356

Dopo un quarto d’ora ecco il prato della località Reseghe, con tavoli da picnic e possibilità di fare il barbecue. E dopo un altro quarto d’ora (fin qui si arriva con il passeggino) mantenendo la destra eccoci arrivati: un delizioso ponticello e un susseguirsi di spiaggette dove i bambini possono giocare con la sabbia e mettere i piedi nell’acqua, compatibilmente alla temperatura del torrente, che scende proprio dal ghiacciaio della Presena.
DSC_0369
Risalendo il fiume sulla riva sinistra incontrerete altri ponti in legno, nuove spiagge, scorci suggestivi, fino ad arrivare dopo un’altra mezz’ora alla località alveo del Presena, una bella conca attorniata da montagne molto scenografiche, su tutte la Presanella con il suo ghiacciaio. Può essere una bella idea per le torride giornate estive, dove è difficile trovare un po’ di frescura se non salendo in quota.

Potrebbe interessarti anche:

Per dormire:

450 Condivisioni