Il Trentino dei Bambini

Lago di Molveno

Lago di molveno3

Passeggiare intorno al lago di Molveno? Noi ci abbiamo provato ieri, ci è piaciuto così tanto che abbiamo girato la zona in lungo in largo e vi possiamo proporre ben tre itinerari adatti a qualsiasi esigenza. Abbiamo lasciato la macchina al parcheggio dopo il paese, sulla strada che porta a S.Lorenzo in Banale. Il giro del lago si percorre in circa due ore e mezza, non presenta alcuna difficoltà e si può fare anche con le scarpe da ginnastica. Abbiamo scelto innanzitutto il percorso lungo, che ci ha portato prima a costeggiare il prato con numerose zone picnic, poi verso la piscina aperta solo in estate passando davanti a diversi giochi. Si attraversa il piccolo ponte per dirigersi verso la spiaggia e poi verso il bosco.

Lago di molveno 4

Dopo circa 40 minuti si trovano le indicazioni per la Baita Fortino Napoleonico (in questo periodo è aperta al sabato e alla domenica, in estate sempre): chi ha voglia di fare una sosta o vuole mangiare qualcosa il rifugio è davvero accogliente e i bambini trovano anche un bel prato per giocare La scorsa estate abbiamo mangiato un’ottima polenta e salsiccia e le tagliatelle con i funghi fatte in casa…solo al pensiero ci è venuta l’acquolina in bocca! Chi vuole si può fermare qui. Noi invece abbiamo proseguito nel bosco, superando la centrale idroelettrica, non senza aver ammirato il potente getto d’acqua simile ad una cascata che crea nel lago effetti e colori bellissimi.

lago di molveno 2

Il sentiero si snoda tranquillo in mezzo a una natura rigogliosa: eriche, primule e bucaneve dappertutto. Lo specchio d’acqua prende mille tonalità, dal blu intenso al turchese chiarissimo al verde smeraldo. A tre quarti del percorso occorre fare attenzione ai cartelli: c’è infatti una breve uscita sulla strada asfaltata che ci porta in un sentiero un po’ più in alto per poi riportaci verso il lago e al punto di partenza.

IMG-20150402-WA0008

Il terzo itinerario si può fare anche con il passeggino: dal parcheggio dove abbiamo lasciato la macchina si prende, sulla sinistra la comoda stradina che costeggia il lago di Bior, piccolo specchio d’acqua comunicante con il lago di Molveno. Dopo circa 20 minuti si arriva ad una radura verde con bellissimi alberi, attrezzata con panchine e tavoli dove ci si può fermare a mangiare, a leggere un libro o semplicemente a riposare. In altri 20 minuti si conclude il giro. Ci piace segnalarvi queste passeggiate per apprezzare la natura e il lago in momenti più tranquilli più vivibili, più nostri.

Lago di molveno 4

Passeggiate in quota: con la telecabina che parte dal paese potete raggiungere comodamente Malga Tovre e il Rifugio La Montanara, oppure a piedi dal paese.

Per chi ha cani: sono ammessi tranne che nella parte centrale, dove c’è la piscina e il campo da beach volley. Dai parcheggi, spostatevi sulla sinistra. Non è la classica zona di serie B: qui ci sono  ampi spazi, prati e spiagge per stare comodamente con i propri amici a 4 zampe

Per chi ha il camper: c’è un campeggio proprio sul lago, ecco la mappa e i prezzi. Oppure c’è un’area sosta camper, più economica ma senza i servizi del campeggio, ecco la mappa, le condizioni e i prezzi.

Il parcheggio comunale costa 10 euro per tutta la giornata e da diritto ad uno sconto di euro 3 sull’entrata in piscina.

Simple Share Buttons