Il sentiero della Pace sul Monte Baldo

Oggi vi voglio parlare di una bellissima escursione che mi ha fatto scoprire ed ammirare degli scorci veramente unici su tutto il basso Trentino, sto parlando del Sentiero della Pace nel Parco Naturale Monte Baldo. Il percorso, immerso in quest’oasi incontaminata, si snoda tra pascoli e creste rocciose, in un territorio dalla grande importanza geologica dovuta ad una complessa stratificazione rocciosa e da una ricchezza floreale tutta da scoprire.

Il punto di partenza di questo percorso ad anello della durata di circa 3 ore è il Campeggio di Polsa, che potete raggiungere in circa 35-40 minuti da Rovereto. Una volta parcheggiato seguite le indicazioni per Monte Vignola e troverete lungo il percorso dei pannelli illustrativi. Bastano pochi passi per rendersi subito conto che il panorama che ci si presenta di fronte è unico. Sembra incredibile ma ogni volta che ci si ferma e si voltano le spalle il panorama acquista nuovi elementi paesaggistici che ti lasciano a bocca aperta. Che ne dite?
Monte-Baldo-iltrentinodeibambini-1Il primo tratto è in leggera salita e vi conduce prima a Malga Vignola e successivamente fino al bivio dell’omonimo Monte. Qui, con una deviazione di circa 25 minuti (tra andata e ritorno), potete raggiungere la vetta e spaziare con lo sguardo su un panorama che dà sull’ultima parte della Vallagarina e l’inizio della pianura veneta, mentre alla vostra destra troverete il Monte Altissimo con la sua rigogliosa natura.
Monte-vignola-iltrentinodeibambiniMonte-baldo-iltrentinodeibambini-2
Ritornati sul percorso ad anello vi troverete su un bellissimo sentiero panoramico prevalentemente in discesa che vi condurrà fino alla Bocca d’Ardole. Sinceramente è la parte dell’escursione che mi ha più impressionato. Una volta raggiunta la Bocca d’Ardole, potete optare per un’ altra deviazione e raggiungere in circa 15 minuti il Corno della Paura, passando attraverso alcune larghe gallerie che verranno sicuramente apprezzate dai più piccoli. Il percorso si conclude con il ritorno sul sentiero principale fino a raggiungere Malga Susine (una buona opzione se non optate per il pranzo al sacco) e successivamente l’abitato di Polsa.
monte-baldo-sentiero della Pace Sperando di avervi incuriosito con il nostro racconto e le immagini di questo splendido territorio, vi consiglio di segnarvi questo percorso e approfittare di una bella giornata di sole per provarlo, sono sicuro che non ve ne pentirete. 😉

1 CommentoLascia un commento

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *