Il Trentino dei Bambini

Snorkeling montano? Certo, a Lamar!

Chi lo ha detto che lo snorkeling si può fare solo al mare? Nel mare caldo per giunta? Smentite subito! Noi lo abbiamo provato e a pochissimi chilometri da Trento! Appena tornati da tanti giorni di mare i nostri bambini avevano ancora in mente la magia delle onde della pesca, del sole, degli scogli e di tutti gli annessi e connessi. Scacciare questa nostalgia non è mai un’impresa semplice, ma…missione compiuta! Abbiamo infilato velocemente in uno zainetto asciugamani, occhialini e costumi e ci siamo fiondati in Valle dei Laghi alla volta dei fantomatici laghi di Lamar. DSC_5314[1]I laghi di Lamar sono uno spettacolo: un colore da mozzare il fiato, il prato verde, l’ombra, le montagne e il cielo terso. Un paradiso. E poi attenzione! Timothy, che non sa stare fermo mai, ha trovato pane per i suoi denti, o meglio, pesci per i suoi occhi! Ha passato più di due ore immerso a rincorrere i pesciolini che, impavidi, hanno continuato a nuotare vicino alla riva, ascoltando le mie preghiere di non allontanarsi così da mantenere il nostro piccolo monello occupato. Timothy non credeva ai suoi occhi: lo snorkeling in montagna! Wow! E in più, novità di quest’estate 2017, il bagnino ci ha informati che i SUP bianchi (stand up paddle) che si trovano a riva sono “di proprietà” del lago e quindi si possono utilizzare a turno, gratuitamente! Che forza! *_*DSC_5321[1]La gente in quantità moderata, il bagnino sempre attento, il bar “Ai Tre Faggi” a due passi per un thé freddo, un ghiacciolo o un  krapfen appena sfornato (irresistibile nonostante il caldo), il bosco vicino vicino, fanno di questo posto l’ideale per scappare dal caldo cittadino. Noi abbiamo chiuso gli occhi e ci è sembrato meglio del Mar Rosso! Ci siamo fermati fino all’ora di pranzo (siamo riusciti a parcheggiare all’ombra e abbiamo speso 1,50 euro che è la tariffa di mezza giornata nei giorni feriali (0,50 euro all’ora) , fino a settembre quando il parcheggio diventa gratis. Sabato domenica e festivi 3,00€ all’ora o 5,00 mezza giornata) e poi, essendo di strada, ci siamo fermati per sgranocchiare qualcosa all’Agritur alle Vallene DSC_5311[1]che non solo è un bellissimo posto, ma ha anche un bel parco giochi con sabbiera e propone menu estivi che si possono dividere tranquillamente anche con i bambini (carne salada, involtini di verdura, torte salate e tante altre cose buone). Non si spende proprio pochissimo onestamente, ma è tutto molto buono e di qualità, basta saper scegliere le dosi giuste. Timothy si è addormentato in macchina, visto lo snorkeling prolungato, ma io e Sophie, sulla strada del ritorno, ci siamo incuriosite dando un’occhiata al lago di Terlago perchè abbiamo visto dei pazzi scatenati lanciarsi da una riva all’altra con una cosa che si chiama “Lake Line”. DSC_5336[1]Davvero un spettacolare novità di questa estate. La proveremo prestissimo, ma intanto, se domani continuano questi 35 gradi passate da Lamar, merita.

Tante le possibilità per fare anche una bella passeggiata in zona, sia attorno al lago che lasciando la macchina qualche chilometro prima, alle Vallene o in località “Fogolari”, o una piccola di  20 minuti che costeggia il lago Santo, percorribile anche in bicicletta.

Simple Share Buttons