Nel Vanoi, a poca distanza dal paesino di Caoria, si trova una grande area faunistica in cui è possibile ammirare da vicino cervi e caprioli. I recenti lavori hanno dato vita ad una situazione ancor più piacevole, con un grande punto di osservazione posizionato in alto. Da lì è possibile vedere gli animali davvero a poca distanza.

Quest’area turistico-didattica, con un recinto di quattro ettari, è gestito dalla pro loco del paese con il coinvolgimento di molti volontari. Tutto è partito con cinque cervi provenienti dal Parco dello Stelvio ed alcuni caprioli, tutti nati in cattività: nel tempo, le fasi riproduttive hanno dato vita ad una popolazione numerosa e affiatata. Noi siamo passati in quest’area diverse volte e al mattino (o comunque nelle ore meno calde) è facile vederli nei pressi del laghetto e comunque sul prato a brucare l’erba. Qui sotto ecco alcuni cervi maestosi.

E qui invece un gruppo di caprioli.
Quando invece fa più caldo gli animali si riposano all’ombra degli alberi presenti, ma è possibile avvicinarsi un po’ grazie al sentiero che è stato creato proprio attorno al recinto. Insomma, è proprio impossibile non vederli affatto.

Informazione curiosa: dalla decina di capi accertati nei boschi del Primiero –  Vanoi nel 1964 si è arrivati ora ad una popolazione che supera le 2000 unità. In attesa di incontrarne qualcuno in natura (caso non così raro) sarà sicuramente bellissimo per grandi e piccoli vedere questi animali dal vivo anche se in un’area recintata.

Info: 347 9313821 – 0439.719041 – proloco.caoria@vanoi.it

Da non perdere nei paraggi: