Esperienza con i gatti delle nevi

Il mestiere dei gattisti, che battono le piste ogni sera, è molto affascinante: in sella ai loro bestioni preparano i tracciati su cui poi si sfreccia al mattino con gli sci. A chiusura impianti salgono sul gatto delle nevi e via, a volte anche fino all’alba!

Ci sono infatti alcuni posti dove è possibile sedersi accanto a loro e provare un’emozione unica. In Trentino, ecco dove si può vivere questa esperienza:

CIAMPAC – VAL DI FASSA

Nella ski area Ciampac, raggiungibile comodamente in cabinovia da Alba di Canazei si possono scoprire i segreti di preparazione delle piste a bordo del gatto delle nevi. Un appuntamento settimanale della durata di un paio d’ore in compagnia di chi ogni giorno su questi mezzi lavora ed è responsabile delle piste e dell’innevamento. Per conoscere date, costi e tutte le informazioni clicca QUI.

ALPE TOGNOLA – PRIMIERO

Dopo la chiusura dell’impianto di risalita dell’Alpe Tognola, si può salire sul gatto delle nevi e seguire uno dei gattisti del team al lavoro. Una specie di tour sulle piste, scoprendo come funziona un cannone e come viene prodotto il manto nevoso. Le gite guidate avvengono esclusivamente su prenotazione, per un massimo di due persone per mezzo. La durata totale è di circa un’ora. Tutte le informazioni e prezzi QUI.

Noi ci eravamo stati anche con la tv, QUI il nostro racconto e qui il servizio:

 

Molti rifugi del Trentino, alla sera, forniscono il servizio di trasporto con il gatto delle nevi, scoprili QUI. Anche questa è un’esperienza molto suggestiva, se invece cercate altre idee wow cliccate QUI.

40 Condivisioni