Questo parco è il luogo ideale per trascorrere una giornata in piena libertà all’aria aperta. Il Parco Palù si trova a circa due chilometri di distanza dal lago di Lavarone. Una grandissima area verde, con un ampio prato, diversi alberi che offrono una piacevole ombra nelle giornate più calde e soprattutto, tanti bellissimi giochi per i bambini che si rinnovano di anno in anno con tante belle novità.  Vi dico solo che dal parcheggio si accede tramite un lungo scivolo verde per poi atterrare nel bel mezzo del parco 🙂

Qui ci sono due torrette colorate: una con due grandi scivoli a tubo per i bambini un po’ più grandicelli e l’altra per quelli più piccoli ma ugualmente articolata e divertente.

Ci sono poi tanti altri giochi sparsi qua e là nell’ampio prato: altalene, dondoli, giochi a molla, altalene a rete su cui possono salire più bambini e anche un’altalena dove possono salire i bambini con sedia a rotelle, due lunghe e divertenti carrucole
e… ultima novità questa bellissima fattoria con la mucca, mulino in legno con scivoli, il trattore, un labirinto adiacente e tanti animaletti in legno trasformati in giochi a dondolo.



Il prato è curato: si può prendere il sole, giocare a pallone e fare un pic nic, con un comodo sentiero di collegamento asfaltato che permette di muoversi tranquillamente con le carrozzine, i passeggini, le biciclette e i rollerblade. C’è poi un piccolo laghetto con i pesci che desta sempre curiosità e stupore, mentre sulla piccola altura in fondo troviamo un fornito bar dotato di una bellissima sabbiera con diversi giochi, altre altalene (con l’imbrago per i bimbi più piccoli) e un altro gruppo di giochi. E per ridiscendere al parco? Un altro scivolo a onde!

E se i giochi non fossero ancora abbastanza, proprio ai piedi di questo scivolo troviamo una serie di tappeti elastici dove poter saltare e divertirsi in sicurezza.

Insomma, questo è un parco giochi con i fiocchi, uno spazio a misura di famiglia 🙂 , raggiungibile da Trento in meno di un’ora di strada.

Idee per completare la giornata? Il lago di Lavarone, il Museo del Miele, la fattoria didattica Soto al Croz e il vicino Forte Belvedere