I parchi gioco in generale si sa, sono una delle attrattive maggiori per i nostri piccoli. Ma se il parco in questione si differenzia da quelli comuni allora diventa ancora più affascinante, è questo il caso del parco delle Viote, costruito prevalentemente in legno, circondato da alberi, avvolto dai colori della natura.
IMG_2189
I giochi sono svariati, costruiti con materiali naturali come: legno, corda e metallo; strutture imponenti che grazie allo stile e i materiali con i quali sono state realizzate, fanno si che si sposino perfettamente con il contesto circostante.
Un parco sicuramente stimolante e adatto a bambini di tutte le età. Troviamo: casette sospese, ponti tibetani, attraversamenti su corda, tepee indiano e addirittura la trivella per la ricerca dell’acqua. Insomma un parco giochi per tutti i gusti, posto perfetto per far divertire e svagare i vostri bimbi.
È una grande area verde con un magnifico prato dove potete sedervi e rilassarvi mentre i vostri bambini si divertono, i grandi alberi che circondano il parco vi regalano un po’ di ombra nelle giornate più calde, il ruscello che scorre tra i giochi vi offre la possibilità di rinfrescarvi.
Non dimentichiamo le rocce del giardino geologico: un progetto nato per gli ipovedenti, con pannelli esplicativi scritti in Breille. Tanti campioni di roccia provenienti da varie zone del Trentino che aiutano a comprendere, soprattutto se si è bambini, le meraviglie della nostra terra attraverso le differenze strutturali delle rocce che formano le nostre montagne.
DSC_2466
Il parco giochi è munito di tavoli e panche da picnic, perfetti se volete fare una pausa pranzo/merenda tra un gioco e l’altro. Ottime notizie anche per gli amici a quattro zampe, qui possono entrare!
DSC_2454
Il parco giochi è attaccato al Giardino Botanico Alpino, una garanzia targata MUSE, il nostro consiglio è di farci un giro! A pochi passi trovate anche la Terrazza delle Stelle, suggestiva alla vista e magari ci scappa anche un selfie. Se oltre a giocare i vostri bambini hanno voglia di camminare ci sono diversi sentiero che partono non distanti dal parco, come il sentiero del Parolet o la salita delle Tre Cime del Bondone (sicuramente più impegnativa).